Varese, Comune e Provincia cercano personale

Aperto il bando per “Tre dirigenti tecnici”

10 Gennaio 2020
Guarda anche: Lavoro

Tre posizioni disponibili, due in Comune e una in Provincia. È aperto fino a mercoledì 29 gennaio il bando per l’assunzione di nuovi dirigenti tecnici. Il concorso pubblico per esami prevede due assunzioni entro l’anno 2020 (una a Palazzo Estense e una a Villa Recalcati) e l’ultima, in Comune, entro il 2021.

Quattro le prove complessive che i candidati dovranno affrontare, tre scritte e una orale. Gli aspiranti potranno partecipare se in possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego, nonché di un diploma di laurea in Architettura o in Ingegneria Edile o Civile, del superamento dell’esame di Stato abilitante all’esercizio della relativa professione e di almeno uno dei requisiti di esperienza lavorativa specificatamente dettagliati nel bando di concorso. Quest’ultimo è pubblicato online sull’albo pretorio comunale, nonché sul sito internet www.comune.varese.it in homepage e alla pagina “Ricerca di personale/Concorsi”.

Al termine del procedimento concorsuale sarà stilata un’unica graduatoria dalla quale il Comune di Varese e la Provincia di Varese attingeranno autonomamente per la copertura dei posti rispettivamente messi a concorso. La scelta dell’ente presso cui prestare servizio è rimessa ai candidati che, seguendo l’ordine di posizionamento in graduatoria, saranno chiamati a esprimere la propria preferenza.

Uno dei due posti messi a concorso da parte di Palazzo Estense è riservato ai candidati che, al momento della presentazione della domanda, siano dipendenti di ruolo dello stesso Comune e inquadrati da almeno otto anni in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il diploma di laurea.

La sede e il giorno delle prove concorsuali verranno resi noti, sugli stessi portali in cui è pubblicato il bando, con un preavviso di almeno venti giorni rispetto alla prima prova scritta.

Le domande di partecipazione potranno essere consegnate direttamente all’Ufficio Ricerca e selezione del personale del Comune di Varese, al secondo piano della sede di via Caracciolo 46, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00; trasmesse con raccomandata andata/ritorno e unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento all’indirizzo “Comune di Varese – Ufficio Ricerca e selezione del personale – via Sacco 5 – 21100 Varese”; inviate via posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@comune.varese.legalmail.it, indicando nell’oggetto “cognome/nome, concorso n.3 Dirigenti tecnici”.

Tag:

Leggi anche:

  • Amianto zero nelle scuole della Lombardia

    “Attraverso questa misura – ha spiegato l’assessore Rizzoli – realizzeremo interventi puntuali che ci permetteranno anche di disporre di un dettagliato quadro regionale e di conoscere le criticità da affrontare con priorità assoluta. Il nostro obiettivo è eliminare l’amianto
  • La Svizzera chiude nove valichi

    Per gestire meglio l’emergenza e controllare al meglio il transito di cittadini al confine tra Italia e Canton Ticino, il governo svizzero ha imposto la chiusura di nove valichi di frontiera su tutto il territorio. A rimanere aperti, 24 ore su 24, sono le dogane di Fornasette (Luino), di Lavena
  • Via libera a cassa integrazione, stanziati 135 milioni di euro

    “Regione Lombardia ha acquisito il via libera anche dalle Parti Sociali per l’attivazione della cassa integrazione e per la cassa integrazione in deroga a favore della imprese lombarde. Il provvedimento sarà attivo con effetto retroattivo e con uno stanziamento di 135 milioni di euro”. Lo
  • Camera di Commercio Varese: Garantiti Servizi Essenziali

    In questi giorni di allerta sanitaria e in coerenza con i provvedimenti adottati a livello governativo, Camera di Commercio garantisce i servizi essenziali alle imprese: «Siamo operativi – spiega il presidente, Fabio Lunghi – per le imprese varesine che, anche in questa congiuntura di