Varese commemora Falcone e Borsellino. FOTO E VIDEO

Momento di grande commozione in Questura per il ricordo dei caduti nella stragi di mafia

18 luglio 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1437212799889

Un momento per ricordare il sacrificio dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. E tutti gli agenti di scorta caduti.

Alle celebrazioni, che si sono svolte venerdì pomeriggio alle 15 in Questura, hanno presto parte le autorità civile e militari. A fare gli onori di casa il questore Attilio Ingrassia, che ha portato una testimonianza di quei tragici fatti del ’92 vissuti in prima persona, in quanto era in servizio a Palermo. Presenti anche i vertici dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco. Il prefetto Giorgio Zanzi, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco Attilio Fontana, gli assessori Riccardo Santinone e Giuseppe Montalbetti e il consigliere comunale Giacomo Cosentino, promotore dell’iniziativa.

“Ho vissuto in prima persona questi eventi, pochi minuti dopo le stragi ero sul posto – ha raccontato il questore – scene raccapriccianti. Nell’omicidio Falcone la prima macchina di staffetta non si trovava più. E’ stata poi trovata a circa 80 metri dal luogo dell’esplosione, perché era stata proiettata in alto e poi era caduta. Nella strage di via D’Amelio il caposcorta fu lanciato sulla facciata della palazzina dove viveva la mamma del giudice Borsellino, oltre il primo piano, e poi ricadde. La sua pistola ci fu riconsegnata da una signora che abitava al quarto piano e l’aveva trovata sul suo balcone. Questo per spiegare la violenza dell’episodio… il caricatore delle pallottle era esploso”.

Quindi il questore ha voluto dedicare un ricordo a Emanuele Loi, giovane agente di 25 anni, prima donna addetta al servizio di scorta.

“Il suo corpo è stato lanciato sotto il muso di una Panda. Questa figura di agente è un elemento emblematico della Polizia”.

 

VIDEO DEL QUESTORE ATTILIO INGRASSIA

 

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il