Varese commemora Falcone e Borsellino. FOTO E VIDEO

Momento di grande commozione in Questura per il ricordo dei caduti nella stragi di mafia

18 luglio 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1437212799889

Un momento per ricordare il sacrificio dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. E tutti gli agenti di scorta caduti.

Alle celebrazioni, che si sono svolte venerdì pomeriggio alle 15 in Questura, hanno presto parte le autorità civile e militari. A fare gli onori di casa il questore Attilio Ingrassia, che ha portato una testimonianza di quei tragici fatti del ’92 vissuti in prima persona, in quanto era in servizio a Palermo. Presenti anche i vertici dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco. Il prefetto Giorgio Zanzi, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco Attilio Fontana, gli assessori Riccardo Santinone e Giuseppe Montalbetti e il consigliere comunale Giacomo Cosentino, promotore dell’iniziativa.

“Ho vissuto in prima persona questi eventi, pochi minuti dopo le stragi ero sul posto – ha raccontato il questore – scene raccapriccianti. Nell’omicidio Falcone la prima macchina di staffetta non si trovava più. E’ stata poi trovata a circa 80 metri dal luogo dell’esplosione, perché era stata proiettata in alto e poi era caduta. Nella strage di via D’Amelio il caposcorta fu lanciato sulla facciata della palazzina dove viveva la mamma del giudice Borsellino, oltre il primo piano, e poi ricadde. La sua pistola ci fu riconsegnata da una signora che abitava al quarto piano e l’aveva trovata sul suo balcone. Questo per spiegare la violenza dell’episodio… il caricatore delle pallottle era esploso”.

Quindi il questore ha voluto dedicare un ricordo a Emanuele Loi, giovane agente di 25 anni, prima donna addetta al servizio di scorta.

“Il suo corpo è stato lanciato sotto il muso di una Panda. Questa figura di agente è un elemento emblematico della Polizia”.

 

VIDEO DEL QUESTORE ATTILIO INGRASSIA

 

Leggi anche:

  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di