I Beni confiscati alla criminalità organizzata andranno alla città

La Giunta approva una delibera per acquisire immobili da destinare ad usi sociali

08 novembre 2018
Guarda anche: Comune di VareseVarese Città

Due beni confiscati a Varese alla criminalità organizzata stanno per diventare di proprietà del Comune di Varese che intende destinarli ad un utilizzo a scopo sociale. La Giunta guidata dal sindaco Davide Galimberti ha infatti approvato una delibera in cui si manifesta l’interesse all’acquisizione dal Demanio pubblico dello Stato dei beni confiscati e al trasferimento degli immobili, a titolo gratuito, al patrimonio indisponibile del Comune, precisando che le finalità di utilizzo dei beni saranno quelle di portare avanti progetti legati al sociale. Gli immobili in questione si trovano in via Monte Golico e in via Tonale.

Tag:

Leggi anche:

  • Addio a Ermes Buosi

      A dire addio al capitano Ermes, fondatore della nota pasticceria, sono i parenti e gli amici. La storia della famiglia Buosi nasce dalla passione per la pasticceria: era il 1958 quando Ermes Buosi aprì una piccola rivendita di prodotti dolciari, trasformandola qualche anno dopo,
  • Funicolare sempre aperta in autunno e inverno

    Una grande novità che il comune di Varese ha introdotto da quest’anno, visto il grande successo che la Funicolare di Varese ha riscosso nei messi passati tra i cittadini e i turisti. La storica funicolare terrà le porte aperte anche nelle giornate di sabato e domenica dei mesi autunnali e
  • Torna “Luci di Natale alla Rasa”

    Sabato 17 e domenica 18 novembre torna l’attesissimo appuntamento con la manifestazione “Luci di Natale alla Rasa”, giunta alla sua 18° edizione, organizzata grazie all’impegno dell’Associazione ASAR. Per l’intero weekend il caratteristico borgo si
  • Progetto stazioni di Varese, chiusa la gara per l’appalto dei lavori

    L’intervento per la riqualificazione del comparto stazioni si avvicina. Questa mattina sono state aperte le buste pervenute da chi ha partecipato alla gara bandita dal Comune per l’assegnazione dei lavori e dei cantieri. Hanno presentato l’offerta per la realizzazione dei lavori