Varese: Cecco Vescovi candidato con il centrodestra

Lo storico simbolo della squadra di pallacanestro entrerà in una lista civica

08 gennaio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese Città
vescovi

Lega Nord e Forza Italia continuano a sfogliare la margherita del candidato sindaco: se Stefano Malerba, presidente del Rugby Varese lanciato forse con troppo anticipo qualche mese fa, sembra essere il nome prediletto dai “piccoli” (come Movimento Libero e Fratelli d’Italia), i due azionisti principali dell’attuale maggioranza di Palazzo Estense sembrano orientati a puntare su altri nomi. Quali? Non necessariamente in ordine di possibilità, dovrebbero essere Carlo Piatti, assessore alla Polizia Locale; Francesca Brianza, assessore regionale; Luca Marsico, consigliere regionale; Matteo Bianchi, segretario provinciale della Lega Nord e sindaco di Morazzone.

Al tempo stesso, però, prende forma l’idea di una lista civica ideata dal sindaco uscente Attilio Fontana che vada a sostenere il futuro candidato alla carica di primo cittadino. In questa lista troverà spazio Cecco Vescovi: il pressing della Lega sembra andato a buon fine, così l’ex cestista sarà parte attiva della competizione elettorale. Oltre venti stagioni da giocatore con la maglia della Pallacanestro Varese ne hanno fatto un vero simbolo della società e soprattutto della città, senza considerare i suoi ruoli, negli ultimi anni, da general manager e presidente dello stesso club di Masnago. Una figura ben conosciuta non solo nell’ambito sportivo, che appare dunque il primo tassello della costituenda lista non partitica a sostegno del centrodestra.

Tag:

Leggi anche:

  • Orrigoni e Ballerio: “Varese si fonda sul lavoro”

    “Varese si fonda sul lavoro: è molto più di uno slogan, di un titolo – ha detto Orrigoni -, è il vero fondamento di qualsiasi attività. Mi fa piacere che da quando abbiamo iniziato a parlare di lavoro questo sia diventato un tema centrale, che altri candidati l’abbiano preso in
  • Elezioni comunali Varese: il voto in diretta

    A Varese i candidati sindaco sono i seguenti, nell’ordine con cui appaiono sulla scheda: Paolo Orrigoni (Fratelli d’Italia-Varese Cresce, Paolo Orrigoni Sindaco, Movimento Libero, Varese Popolare, Il Popolo della Famiglia, Forza Italia, Lega Nord), Flavio Pandolfo (La Sinistra per
  • Elezioni amministrative 2016: come si vota?

    Per votare è fondamentale portare con sé due documenti: la carta d’identità e la tessera elettorale, sulla quale è riportata l’ubicazione del proprio seggio. La stessa, però, deve avere almeno uno spazio libero nella sezione dei timbri: in caso contrario, o in caso di smarrimento o
  • Varese, Malerba: “L’era della pigrizia a firma Fontana-Caianiello è finita”

    Tutto quello che abbiamo scritto , lo abbiamo attualizzato, dimostrando una logica ferrea propria di un soggetto allo stato nascente. Andiamo al voto con la nostra identità di centro. Di centro “radicale” che non media sui propri valori. Di centro, che per esistere deve avere i voti