Varese “capitale” dell’orgoglio gay. FOTO

Dopo 15 anni di assenza riapre l'Arcigay a Varese

07 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
FB_IMG_1454844114515

Non solo il 18 giugno Varese ospiterà il primo Gay Pride nella storia della città. Ma dopo 15 anni di assenza riaprirà anche l’Arcigay. La Città Giardino diventa “capitale” dell’orgoglio gay. Il terreno per i diritti civili è ormai pronto anche a Varese, che si sta dimostrando molto più aperta e progressista di come nella mentalità comune viene dipinta.

La presentazione ufficiale del Varese Pride ha avuto luogo al Salotto di viale Belforte ieri sera alle 22.

“Abbiamo chiesto il patrocinio a Provincia e Comune di Varese” ha spiegato Giovanni Boschini di Insubria Lgbt, l’associazione che ha promosso l’idea. E quindi l’annuncio della riapertura dell’Arcigay: “Ho preso accordi oggi con il segretario nazionale di Arcigay, Gabriele Piazzoni”. 

Leggi anche:

  • Aggressione omofoba nel varesotto: ragazza ferita con una lattina

    Arcigay Varese segnala un caso di omofobia in un comune del Varesotto. La ragazza, che ha effettuato la segnalazione e che vuole mantenere l’anonimato, ha prontamente denunciato l’accaduto alle forze di polizia anche grazie alla collaborazione dell’associazione. Secondo il suo
  • Varese Pride, migliaia di spettatori tra musica e polemiche

    Un successo la terza edizione del Varese Pride, la parata dell’orgoglio LGBTI+ realizzata da Arcigay Varese con il patrocinio di diversi enti (tra cui il Comune di Varese che ha collaborato alla realizzazione). Il corteo ha visto la presenza di diversi carri e associazioni: sul palco della
  • Galimberti contro i Volantini per il no al Varese Pride

    “Si tratta di un gravissimo e vergognoso atto di intolleranza che abbiamo provveduto a segnalare immediatamente alle Forze dell’ordine – così il sindaco Galimberti -. Varese è una città democratica dove chiunque può esprimere le proprie idee e manifestarle, soprattutto quando
  • Varese Pride, sabato 16 giugno strade chiuse e deviazioni

    Il Comune di Varese informa che domani, sabato 16 giugno, in occasione del Varese Pride ci saranno alcune interruzioni temporanee della circolazione. In particolare via Sacco sarà chiusa al traffico dalle 16.30 alle 18.00 circa. Le interruzioni poi seguiranno il percorso del corteo e le strade