Elezioni arcobaleno, la piattaforma che misura il “fattore arcobaleno” dei candidati alle amministrative

La piattaforma politica tocca temi strettamente locali, come l’adesione alla rete RE.A.DY., la rete delle pubbliche amministrazioni antidiscriminazione per orientamento sessuale e identità di genere

14 Aprile 2019
Guarda anche: PoliticaVarese Città

Qual è l’impegno che le candidate e le candidati vogliono mettere sul tema LGBTI+ nei territori delle province di Varese e Como? È quanto chiede Arcigay Varese nella piattaforma “Elezioni arcobaleno”, online all’indirizzo arcigayvarese.it/elezioni2019.
Tutti i candidati sindaco e i candidati nelle varie liste potranno infatti sottoscrivere la piattaforma politica di Arcigay Varese i cui contenuti riguardano 95 comuni in provincia di Como e 82 comuni in provincia di Varese.

La piattaforma politica tocca temi strettamente locali, come l’adesione alla rete RE.A.DY., la rete delle pubbliche amministrazioni antidiscriminazione per orientamento sessuale e identità di genere, come anche la celebrazione delle unioni civili e il supporto alla comunità LGBTI+ locale.

L’associazione pubblicherà quindi la lista dei candidati “arcobaleno” che hanno sostenuto la piattaforma politica, ma indicherà anche le liste e i candidati “sconsigliati” che attuano politiche che potrebbero potenzialmente essere in contrasto con i bisogni delle persone LGBTI+ o che, semplicemente, non hanno accolto l’appello.

«Le persone LGBTI+, esattamente come tutti, costruiscono la propria vita e la propria famiglia nei comuni della provincia» – dichiara Giovanni Boschini, presidente Arcigay Varese – «Ogni persona deve quindi sapere in tutta trasparenza se il candidato che andrà a votare si impegna a aderire a valori che consentano a gay, lesbiche, trans e alle nostre famiglie di vivere in una cittadina in cui si sentano pienamente accolti e in cui sanno di non dover temere pregiudizi quando chiedono, ad esempio, di formalizzare un’unione civile o di trascrivere l’atto di nascita del proprio figlio”.

I risultati saranno diffusi alle socie e ai soci di Arcigay Varese e la piattaforma è accessibile pubblicamente. In una prima fase saranno disponibili i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, in seguito tutti gli altri.

Elezioni europee: la piattaforma di Arcigay Varese è dedicata esclusivamente alle amministrative, mentre per le europee l’associazione si appoggia alla piattaforma “Come Out” di ILGA Europe, disponibile sul sito comeout.eu

Tag:

Leggi anche:

  • Varese tra Musei, parchi e Sacro Monte in funicolare

    In occasione delle prossime festività, e del lungo ponte tra aprile e maggio, i musei di Varese – Castello di Masnago e Villa Mirabello – resteranno aperti il 22 aprile (lunedì dell’Angelo) e il 25 aprile, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18. Un’occasione dunque per
  • Pasqua al Sacro Monte: Funicolare aperta tutti i giorni dal 20 al 28 aprile

    Da sabato 20 a domenica 28 aprile la funicolare di Varese sarà aperta tutti i giorni in occasione delle festività legate alla Pasqua. L’apertura straordinaria consentirà di salire direttamente al borgo del Sacro Monte, patrimonio dell’UNESCO, che costituisce una vera e propria gemma
  • La Tombolata di Pasqua in Piazza Monte Grappa

    L’Associazione 23&20, su richiesta ed in collaborazione con il Comitato spontaneo Diamoci una mano Varesini e con il Comune di Varese, ha organizzato sabato precedente la Pasqua Sabato 20 Aprile 2019, una grande tombolata in Piazza Monte Grappa alle ore 16:30 (in alternativa, in caso di
  • 160 mila euro per la riqualificazione delle vecchie caldaie con tecnologie moderne

    Sono state presentate questa mattina le iniziative e le azioni concrete del Comune di Varese che hanno come obiettivo quello di ridurre l’inquinamento, migliorare l’efficienza degli impianti termici, promuovere il risparmio energetico e più in generale dare una grande mano