Varese Calcio: l’accordo c’è, ecco i nuovi dirigenti

Da definire quote e incarichi, ma Sudanti, Zangari, Orrigoni, Fontana, Milanese e Maccecchini entreranno in dirigenza con la benedizione di Sogliano

24 luglio 2015
Guarda anche: SportVarese Città
Fotocalcio

 

Un summit di due ore e mezza a Palazzo Estense ha prodotto gli esiti sperati: il Varese calcio ha una nuova dirigenza, pronta a rifondare la squadra sparita dagli atlanti del calcio professionistico a causa della mancata iscrizione in Lega Pro. La lunga mediazione del sindaco Attilio Fontana ha portato al coinvolgimento di Salvo Zangari, imprenditore milanese nel campo dell’informatica e già presidente della Pro Sesto, e di Paolo Sudanti, imprenditore con interessi nel Canton Ticino nel ramo dei locali notturni: uno dei due dovrebbe ricoprire la carica di presidente.

L’incontro in Comune ha visto la partecipazione anche di Ricky Sogliano, che dovrebbe avere un ruolo non di finanziatore, quanto piuttosto di responsabilità sportiva (forse direttore sportivo?) vista la sua lunga esperienza nel mondo del calcio. Fanno parte del progetto anche altri quattro nomi noti: Claudio Milanese, numero uno di Econord; Paolo Orrigoni, al vertice di Tigros; Paolo Maccecchini, imprenditore nel campo della ferramenta; Mauro Fontana, presidente della Belfortese.

Tag:

Leggi anche: