Varese calcio: domani si decide? Due nuovi soci sulla scena

Incontro positivo ma non risolutivo col sindaco Fontana: Nazareno Tiburzi e Stefano Ragazzoni interessati alla società, domattina si chiude

29 luglio 2015
Guarda anche: SportVarese
fontana sindaco

Doveva essere oggi, mercoledì 29 luglio, la giornata decisiva per un Varese calcio ridotto ormai al bivio tra Eccellenza e sparizione. In realtà le conclusioni sembrano essere rinviate a domani mattina, sebbene ci siano state delle manifestazioni di interesse alquanto importanti che fanno propendere per l’ottimismo (ad oggi, infatti, anche la disputa dell’Eccellenza rappresenterebbe un successo).

Nulla da fare né per Salvo Zangari, né per Paolo Sudanti: il loro interesse si è definitivamente eclissato, ma oggi a Palazzo Estense si sono presentati Nazareno Tiburzi e Stefano Ragazzoni. Entrambi con la particolarità di essere stati a lungo avvicinati alla Pro Patria, sono stati ricevuti per una riunione-lampo dal sindaco Attilio Fontana grazie alla mediazione di Silvio Papini, storica figura della dirigenza biancorossa: confermato, sempre con un ruolo secondario, il contributo da parte di Claudio Milanese, Mauro Fontana, Paolo Orrigoni e Paolo Maccecchini.
Domani mattina le risposte decisive: Tiburzi, commercialista di Legnano, e Ragazzoni, dirigente sportivo di comprovata esperienza, dovranno comunicare la disponibilità a versare immediatamente circa 200.000 Euro, per avviare ufficialmente la società e iscriverla all’Eccellenza. L’ottimismo adesso prevale, ma bisogna attendere ancora qualche ora per il verdetto finale.

Tag:

Leggi anche: