Il Presidente Fontana incontra il Ministro Boccia “Non vanifichiamo quanto fatto finora”

A Palazzo Lombardia Confronto su situazione della Lombardia e dell’intero Paese

26 Maggio 2020
Guarda anche: AperturaLombardia

“Utile e positivo”. Così il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, e il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentano l’incontro avvenuto martedì 26 maggio a Palazzo Lombardia.

“Ci siamo confrontati in termini di carattere generale, sulla situazione dell’emergenza coronavirus della Lombardia e dell’intero Paese – aggiungono Boccia e Fontana – e abbiamo condiviso quanto sia importante non abbassare la guardia. Gli sforzi compiuti dai lombardi e dagli italiani sono stati grandi e non possono essere vanificati”.

In merito agli eventuali spostamenti extraregionali, “in termini generali – spiegano il ministro e il governatore – si è ritenuto opportuno attendere quantomeno il flusso dei dati fino a giovedì per effettuare valutazioni più circostanziate”.

Tag:

Leggi anche:

  • Mascherine, uso obbligatorio anche a Luglio

    Mascherine obbligatorie fino al 14 luglio in tutti i comuni del territorio lombardo. Arriva oggi l’ufficialità della notizia, già chiacchierata da diversi giorni: le mascherine rimangono obbligatorie anche all’aperto fino al 14 luglio. La nota diffusa dal presidente di Regione
  • Coronavirus, Fontana “Regione passa da rischio ‘moderato’ a ‘basso’”

    “Esprimo soddisfazione per il dato sull’indice RT della Lombardia sul coronavirus diffuso dall’Istituto Superiore di Sanità, un primo passo avanti verso la tanto auspicata ‘nuova normalità‘ e un premio alla volontà dei lombardi, cui va il mio ringraziamento, che hanno rispettato le
  • Fontana sulla fase 2 “Delicata, servono comportamenti virtuosi”

    “Se ci comporteremo con attenzione in questa fase delicata dell’emergenza coronavirus e seguendo le prescrizioni che ormai conosciamo, potremo conquistare un altro spazio di libertà e favorire così la piena ripartenza, soprattutto in vista della tappa del 18 maggio”. Così il presidente
  • Fontana “L’emergenza resta, invito al rispetto delle regole”

    “Parte la Fase 2, ma l’emergenza non è finita”. Lo ha scritto su Facebook il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “La Lombardia è stata la prima a essere colpita, abbiamo il dovere di essere i primi a indicare la strada per uscirne. Attenzione, rispetto