Varese Calcio – Ciavarrella lascia, anzi torna

Solo due settimane fa le dimissioni del presidente del Varese, che ora torna sui suoi passi

11 febbraio 2017
Guarda anche: SportVarese Città

Altro fulmine a ciel sereno ieri quando in casa Varese Calcio, Aldo Taddeo e Paolo Basile hanno rassegnato le loro dimissioni, ed oggi nuova conferenza stampa.
Ciavarrella non lascia il Varese annuncia il presidente -. Le mie dimissioni non sono mai state ratificate e sono qui per riprendere il lavoro. Serve serenità. Ho dato la mia parola che in settimana pagheremo rimborsi e fornitori. Ringrazio tante persona per la stima che mi hanno dato, sono qui anche per loro. Varese è dei tifosi e dobbiamo trovare la quadra tra tutti gli attori, anche istituzionali. Serve l’aiuto anche del sindaco, il Varese non ha bandiere politiche, è patrimonio della città. Non ho mai fatto proclami, facciamo un passo alla volta”.
Accanto a lui nella conferenza stampa di oggi anche Enzo Rosa, socio fondatore con il 5%, l’avvocato Armocida e il commercialista Donnini.

Tag:

Leggi anche:

  • Il Comune di Varese sostiene lo sport e il Varese Calcio

    “Questa sera abbiamo approvato in Giunta la delibera in merito allo Stadio comunale Franco Ossola per la stagione sportiva 2018/2019. L’atto di indirizzo varato contiene in sostanza una forte apertura dell’amministrazione tesa a supportare lo sport e il calcio varesino e quindi si
  • Saronno, richiesta di dimissioni di massa all’amministrazione comunale

    “I consiglieri vogliono aiutare i cittadini? Dimettetevi in massa e delegittimate questo consiglio. Dopo l’incontro di questa sera organizzato dal comitato cittadini di via Battisti e via Grandi abbiamo sentito alcuni consiglieri comunali con serietà fare mea culpa per il gravissimo
  • Le dimissioni di Matteo Renzi “Occorre voltare pagina”

    Matteo Renzi si dimette, lascia la guida del partito democratico che nelle ultime elezioni politiche ha perso. Un risultato quello della sinistra che ha costretto il suo leader a dare le dimissioni. A pochi giorni dal voto ecco il commento, l’ultimo, di Matteo Renzi in seguito alla decisione
  • Capriolo (GD) con Bertuletti: “Il Sindaco chieda scusa o si dimetta”

    “Le parole pubblicate su Facebook dal Sindaco di Gazzada sono inaccettabili”: così il Segretario dei Giovani Democratici della provincia di Varese Matteo Capriolo si è espresso in merito alla frase di turpiloquio contro la giornata della memoria che Cristina Bertuletti, Sindaco di