Università dell’Insubria: il CdL in Scienze Motorie da Saronno a Varese

Già dall'autunno il corso di laurea sarà integralmente al campus di Bizzozero

13 giugno 2016
Guarda anche: SaronnoSportVarese Città
jogging corsa cammin

Il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria, Alberto Coen Porisini, il Sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, e l’Assessore all’Istruzione, Cultura e Pari Opportunità, Lucia Castelli, si sono incontrati giovedì 9 giugno, per parlare dell’imminente trasferimento di tutte le attività del Corso di Laurea triennale in Scienze Motorie dell’Università degli Studi dell’Insubria da Saronno a Varese.

«Si tratta del completamento di un percorso avviato da tempo – spiega il professor Alberto Coen Porisini – e legato allo sviluppo dell’Università degli Studi dell’Insubria nella sede del Campus di Bizzozero a Varese. Con l’apertura del Palazzetto dello Sport e degli impianti sportivi all’aperto, avvenuta nel settembre del 2015, le matricole del Corso di Laurea in Scienze Motorie hanno cominciato le loro attività didattiche a Varese, nel Campus.  Da ottobre 2016 anche gli iscritti agli anni successivi al primo si sposteranno dalla sede di Piazza Santuario a Saronno al Campus a Varese. Si tratta di una decisione presa da tempo e adesso giunta alla fase di attuazione conclusiva: il Campus è di importanza strategica per lo sviluppo dell’Ateneo, è lì che si trasferiranno tutte le funzioni attualmente distribuite altrove, come ad esempio il rettorato, adesso ubicato in via Ravasi. Ringraziamo Saronno per l’ospitalità che ci ha offerto in questi anni, e senz’altro non mancheranno occasioni future per collaborare su progetti comuni».

«Nel pomeriggio di giovedì 9 giugno ho incontrato a Varese, con l’Assessore Castelli, il Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria per discutere dell’intenzione dell’Ateneo di abbandonare la sede di Saronno – precisa il Sindaco Alessandro Fagioli – durante l’incontro il Rettore ha evidenziato che non si tratta di una decisione assunta nei giorni scorsi ma l’attuazione di un programma maturato nel tempo da quando, diversi anni fa, l’Università ha avviato il percorso di costituire a Varese, a Bizzozero, il Campus Universitario.

In questi anni l’Ateneo ha realizzato importanti investimenti comprendenti strutture per la didattica, per l’accoglienza degli studenti e la pratica delle attività sportive, di conseguenza ha ora ritenuto necessario avviare il percorso di far convergere all’interno del Campus le attività didattiche inizialmente distribuite sul territorio con il duplice scopo di utilizzare le nuove strutture realizzate e di efficientare le attività dell’Ateneo.

Si tratta dunque di una scelta che il Comune di Saronno deve suo malgrado accettare  non potendo in alcun modo intervenire all’interno delle decisioni a suo tempo assunte dall’ Università dell’Insubria.   E’ un dispiacere assistere a questo percorso in quanto avere una sede Universitaria di tale prestigio a Saronno  è un valore aggiunto ma bisogna comprendere le esigenze organizzative e gestionali dell’Ateneo. L’Amministrazione Comunale è già all’opera per identificare idonee soluzioni atte a rioccupare gli spazi »

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio