Una Buona Idea lancia “Solbiate Riparte”

Il gruppo consiliare di opposizione a Solbiate Olona presenta un pacchetto di proposte economiche

05 ottobre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
catone stefano

«Abbiamo voluto chiamarlo “Solbiate riparte”, e si tratta di un pacchetto di proposte in tema economico finalizzate ad aiutare i cittadini più in difficoltà e gli esercizi commerciali virtuosi, a far partecipare attivamente i cittadini alle scelte che riguardano la nostra comunità». Stefano Catone, consigliere comunale di “Una Buona Idea”, illustra con queste parole il pacchetto di proposte ribattezzato “Solbiate riparte” presentato dal suo gruppo all’attenzione dell’amministrazione comunale di Solbiate. «Come minoranze è nostro compito sia sorvegliare l’operato dell’amministrazione che avanzare proposte», continua Catone. «Con “Solbiate riparte” portiamo in Consiglio comunale un vero e proprio programma economico, condiviso da tutto il gruppo e di immediata attuazione».

 

“Solbiate riparte” è un programma di azioni che si sviluppa su quattro proposte. La prima riguarda una riconfigurazione delle aliquote delle imposte locali a vantaggio dei cittadini che – a causa della crisi – si trovano più in difficoltà. La seconda propone l’introduzione del cosidetto “baratto amministrativo”, una pratica già sperimentata in diversi Comuni che permette ai cittadini che si trovano in difficoltà con il pagamento delle imposte locali di evitare l’accumularsi di debiti attraverso piccoli lavori di manutenzione dei beni pubblici: un modo sia per garantire la dignità delle persone che per intervenire sulle piccole e numerose problematiche esistenti sul territorio di Solbiate. La terza prevede misure a favore degli esercizi commerciali che si impegnano nel non ospitare al proprio interno slot machine, sempre più causa di dipendenza e veri e propri disagi sociali. La quarta prevede l’introduzione del bilancio partecipato, uno strumento per coinvolgere i cittadini nelle scelte amministrative: «l’anno scorso, spiega Catone, il bilancio di Solbiate è stato chiuso con un avanzo di circa 60mila euro: perché non destinare una parte di queste risorse, nei prossimi bilanci, a progetti scelti dai cittadini? Dalla manutenzione dei parchi comunali a interventi sulle strutture e le dotazioni scolastiche, facendo scegliere i solbiatesi».

 

«”Solbiate riparte” approderà preso in Consiglio comunale – conclude Catone -: ci aspettiamo una reazione positiva da parte dell’amministrazione».

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi