Tutto pronto per la Cinque Mulini

Ad aprire sabato 26 questa due giorni di corsa tra i prati ci penseranno i ragazzi delle scuole

22 Gennaio 2019
Guarda anche: AltomilaneseAttualitàSport
87CM_Programma Gare cinque mulini

Col mirino ormai puntato sul grande appuntamento dei prossimi mondiali di cross, in programma il 30 marzo ad Aarhus, in Danimarca, si disputa domenica 27 gennaio la seconda tappa italiana del circuito mondiale della IAAF, circuito che raggruppa i nove più importanti cross country del mondo.
Ottantasette edizioni una in fila all’altra senza mai una pausa da quel nevoso 22 gennaio 1933. Giovanni Malerba e Alfredo Turri, le due anime della corsa, capirono per primi negli anni cinquanta che per far decollare questa gara bisognava portare sulle rive dell’Olona i più blasonati campioni stranieri. Da allora, la “Cinque Mulini” ha sempre ospitato i più grandi esponenti dell’atletica mondiale tanto da poter annoverare tra i partecipanti nelle diverse edizioni ben 35 campioni olimpici.

Nell’ultima edizione il successo in campo maschile andò all’ugandese Jacob Kimplimo mentre in campo femminile s’impose l’etiope Letesenbet Gidey. Per l’edizione 2019 sarà ancora uno scontro tra gli atleti dell’Africa e i migliori nostri corridori di casa. Finalmente tanta Italia alla Cinque Mulini Cross Country. L’Italia medagliata agliEuropei, l’Italia medagliata allaMaratona, l’Italia medagliata ai Mondiali di Corsa in Montagna, la giovane Italia del futuro.

Sono infatti annunciati alla partenza il keniano Jairus Birech, già a segno nella Cinque Mulini del 2016, il marocchino Soufiane El Bakkali medagliato agli ultimi mondiali nelle siepi, gli ugandesi Albert Chemutai e Oscar Chelimo e l’etiope Getnet Wale. In veste di outsiders avremo alla partenza gli italiani Yeman Crippa, Daniele Meucci, Stefano La Rosa, Yohanes Chiappinelli, Bernard e Martin De Matteis, Pietro Riva e Nadir Cavagna. Era tempo che non vedevamo a San Vittore Olona una agguerrita pattuglia di atleti azzurri. Per ritrovare un italiano sul podio della “Regina del Cross” dobbiamo risalire al 2005 quando l’olimpionico Stefano Baldini riuscì a salire sul terzo gradino.

La prova femminile giunta alla quarantanovesima edizione, dovrebbe vivere sullo scontro tra lakeniana Gloria Kite, l’etiope Adenech Anbesa, e l’atleta del Bahrain Wilfred Mutile Yavi. Da seguire la prova dell’inglese Gemma Steel, dell’olandese Jasmijne Lau e della portoghese Ana Dulce Felix. Le azzurre guidate da Nadia Battocletti trentina figlia d’arte, e da Giulia Viola e Nicole Svetlana Reina cercheranno di contrastare le falcate delle migliori.

Ad aprire sabato 26 questa due giorni di corsa tra i prati ci penseranno i ragazzi delle scuole impegnati nelle diverse gare in calendario della XXIV edizione della Cinque Mulini Studentesca
Interessanti anche le altre gare che faranno da corollario alle due prove principali. Si ospiterà infatti il XIII° Campionato Italiano dei Vigili del Fuoco e le altre prove riservate alle categorie Master, Cadetti, Allievi e Juniores. Nell’ambito delle manifestazioni collaterali, da segnalare la presentazione del libro “Divieto di Sosta” di Franco Arese che si terrà sabato 26 alle ore 17:15 presso l’Hotel Poli di San VittoreOlona.

Comunque vadano le cose, la ottantasettesima edizione della “Cinque Mulini” garantirà vincitori degni della storia di questa festa della corsa tra i prati. Tra gli sponsor principali.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport Bonus, Varese cambia con il contributo di tutti

    La palestra di via XXV aprile da aggiungere alla Falaschi di Valle Olona e all’impianto della Canottieri alla Schiranna. Tre strutture unite tra loro dal filo rosso dello “Sport Bonus”, l’incentivo fiscale che permette di ottenere importanti crediti di imposta a quanti fanno
  • Guttuso a Varese celebra Francesco Pellin

    Una serata per commemorare Francesco Pellin. A dieci anni dalla sua scomparsa il collezionista varesino verrà ricordato assieme ai quadri del suo Renato Guttuso, all’interno della mostra ora allestita a Villa Mirabello. Appuntamento venerdì, 28 giugno, alle ore 18.00. A ricordare Pellin
  • Night Raw Circuit, le modifiche alla viabilità

    Torna domani sera, nelle vie attorno ai Giardini Estensi, il “Trofeo internazionale città di Varese – Night raw circuit”, manifestazione ciclistica giunta alla sua quarta edizione. Un evento che coinvolgerà molteplici atleti e che comporterà alcune modifiche temporanee alla
  • Il Rotary Club omaggia Antonio Parma con una targa

    Lunedì 24 giugno si è svolta l’inaugurazione ufficiale della targa che il Rotary Club ha voluto dedicare alla memoria dell’industriale saronnese Antonio Parma (1854-1922). L’appuntamento ha fatto parte di un progetto più ampio del Rotary Club Saronno di apposizione di targhe