Tutto pronto per la 24° Maratonina di Busto

Torna una delle manifestazioni sportive più amate dai cittadini di Busto

27 ottobre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioSport
FOTO_NEWS-maratoninavolll-1

L’8 novembre si torna a correre per le strade di Busto Arsizio con la 24^ Maratonina Città di Busto Arsizio.

Il ritrovo è al Palacastiglioni (Centro Città – Zona Piazza Mercato), via Ariosto-via Foscolo, alle 8. 

Possono partecipare alla manifestazione:

atleti/e italiani/e e stranieri/e tesserati/e per Società regolarmente affiliate alla FIDAL ed in regola con il tesseramento per l’anno 2015 – categoria Juniores, Promesse, Senior e Master.

Atleti/e italiani/e e stranieri/e tesserati per Società di Enti di Promozione Sportiva (sezione Atletica Leggera) che abbiano sottoscritto la convenzione con la FIDAL nel rispetto delle regole in esse contenute.

Oltre alla tessera dell’Ente di appartenenza, dovranno presentare documento di identità e certificato di idoneità agonistica per l’Atletica Leggera.

NON sono validi certificati medici di idoneità agonistica emessi per altre discipline sportive oppure che indicano diciture come “corsa, podismo, maratona, mezza maratona, triathlon, ecc…”.
Questi atleti/e pur apparendo in classifica non potranno godere di bonus e rimborsi e non potranno accedere ad eventuali montepremi.

Cittadini/e italiani/e e stranieri/e residenti in Italia, limitatamente alle persone da 20 anni (1995) in poi, non tesserati né per una Società affiliata alla FIDAL, né per un Ente di Promozione Sportiva (Sezione Atletica), ma in possesso di “RUNCARD”, rilasciata direttamente dalla FIDAL (www.runcard.com).
La loro partecipazione, è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica specifico per l’atletica leggera in corso di validità in Italia, che dovrà essere esibito agli organizzatori in originale e conservato, in copia, agli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atleta in possesso della “RUNCARD” partecipa.
Oltre alla “RUNCARD”, dovranno presentare documento di identità e certificato di idoneità agonistica per l’Atletica Leggera.
NON sono validi certificati medici di idoneità agonistica emessi per altre discipline sportive oppure che indicano diciture come “corsa, podismo, maratona, mezza maratona, triathlon, ecc…”.
Questi/e atleti/e verranno inseriti regolarmente nelle classifiche di gara, ma non potranno godere di rimborsi, bonus o accedere al montepremi.

Atleti/e tesserati/e per Società FTAL del Canton Ticino e per Società KLV del Canton Grigioni possono gareggiare secondo le norme federali previste dalla FIDAL.

Atleti/e presenti nelle liste Eliste pubblicate dalla FIDAL e tesserati/e per Società Lombarde.

NON possono partecipare alla manifestazione:

Atleti/e tesserati per Federazioni straniere;

Atleti/e di Enti riconosciuti dal CONI non convenzionati con la FIDAL;

Atleti/e con tessera di altre Federazioni;

Atleti/e presenti nelle liste Elite pubblicate dalla FIDAL se tesserati/e per Società non lombarde.

Per gareggiare questi atleti/e devono premunirsi della “RUNCARD” rilasciata direttamente dall FIDAL (www.runcard.com) o tesserarsi per una Società.

Percorso

Circuito cittadino interamente pianeggiante per un totale di Km. 21,097. Percorso omologato FIDAL in data 01/11/2014.

Partenza: ore 09.30 – Viale Cadorna

Tempo massimo: 2 ore e 30 minuti.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti