Truffavano sul pedaggio oscurando la targa con un sistema automatico

La Polizia Stradale di Varese ha sequestrato una Hyundai Trajet munita di un dispositivo elettronico per coprire le targhe e non pagare il pedaggio

07 novembre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateVarese
foto 2

Passavano dalla corsia Telepass, accodandosi ad altre auto. E oscurando le targhe riuscivano a farla franca. 

La Polizia Stradale di Varese ha sequestrato un’autovettura Hyundai Trajet munita di un dispositivo elettronico che, agendo su apposito telecomando cablato ed istallato nell’abitacolo, consentiva al conducente di oscurare completamente entrambe le targhe di immatricolazione con una tendina di tessuto nero che discendeva dall’apposito porta targhe artigianalmente costruito.

Il veicolo è stato sottoposto a controllo presso la barriera autostradale di Gallarate ovest sull’autostrada A8 dei laghi da parte del personale della Polizia Stradale di Varese, Sottosezione di Busto Arsizio, in quanto risultava segnalato a seguito di denunce della società Autostrade per l’Italia SPA che lamentava da parte del citato veicolo reiterati transiti in ambito autostradale con entrambe le targhe completamente oscurate al fine di eludere il pagamento del pedaggio.

L’autovettura, infatti, al momento del controllo veniva sorpresa a transitare dalla porta riservata al  telepass, accodandosi ad altro veicolo regolarmente dotato dell’apposito strumento di pagamento elettronico , riuscendo così per l’ennesima volta a sottrarsi al pedaggio.

Il veicolo con targa francese era condotto, al momento del controllo, da due cittadini di nazionalità Rumena, già noti all’ufficio di Polizia operante perché in precedenza identificati quali autori di ulteriori e reiterati transiti fraudolenti con due diversi veicoli, già oggetto di querele da parte della società autostrade SPA.

I due cittadini identificati sono stati denunciati alla Procura di Busto Arsizio per concorso nel reato di truffa e il veicolo sequestrato.

foto 1

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della