Trenord e Trenitalia, divorzio in arrivo tra le due società di trasporto

Il trasporto ferroviario regionale si separa: ufficiale l’accordo tra FS e la regione Lombardia

10 luglio 2018
Guarda anche: Trasporti Strade Autostrade

Entro fine anno sarà perfezionata la ripartizione di Trenord in due diverse imprese, una controllata da Trenitalia e una di diretta competenza di Regione Lombardia attraverso Fnm.

Attualmente Trenord (che gestisce tutto il trasporto locale ferroviario) è partecipata al 50% da Ferrovie Nord Milano (cioè la Regione) e al 50% da Trenitalia (cioè Ferrovie dello Stato). Fontana ha annunciato martedì in consiglio regionale la decisione, presa in condivisione con i vertici di Fs.

“Il cambio della governance di Trenord avverrà subito dopo la sottoscrizione dell’accordo quadro per definire la separazione tra Fnm e Trenitalia nella gestione della società, previsto entro il 30 luglio. Noi e Trenitalia la pensiamo allo stesso modo — ha annunciato l’intesa, Attilio Fontana la strada è andare verso la divisione per incentivare gli investimenti e creare una sana competizione nel servizio lombardo. Naturalmente, un conto è stabilire le linee guida dell’operazione, un altro è tradurle in contratti. Per perfezionare tutto stimiamo un arco temporale che dovrebbe arrivare massimo agli ultimi mesi del 2018”.

Tag:

Leggi anche: