Tradate: Giovani Padani in piazza contro l’immigraizone clandestina

Col movimento giovanile della Lega Nord anche Stefano Candiani e Francesca Brianza

05 settembre 2015
Guarda anche: PoliticaTradate
Taranto, arrivo dei profughi libici da Lampedusa

La questione dell’accoglienza nel Tradatese ha scaldato gli animi politici da destra a sinistra, e vede schierarsi anche il movimento giovanile padano che ha convocato un presidio dal nome “#stopinvasione” per le 14.00 di Sabato 05/09 davanti all’Istituto Barbara Melzi che gestirà i richiedenti asilo per conto della Prefettura alla modica cifra di 32€ al giorno per ogni presunto profugo. Soldi che in un modo o nell’altro vengono prelevati dalle tasche di tutti i cittadini. Bisogna altresì ricordare che dei 70 ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, la maggioranza proviene dal Bangladesh, paese che risulta in pace dal lontano 1991.
Il presidio aperto a tutti i Tradatesi, vedrà la partecipazione del gruppo consigliare Lega Nord Tradate giudato dall’ Sen. Candiani, del Sindaco di Venegono Superiore Crespi e della Consigliera Regionale Francesca Brianza.

Tag:

Leggi anche: