Tra Ispra e Ranco è tempo di Festa di Primavera

Domenica 17 aprile la kermesse al Golfo della Quassa

11 aprile 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloLaghi
ispra

Domenica 17 aprile sul territorio dei Comuni di Ispra e Ranco, nella zona del parco del Golfo della Quassa, si terrà la Festa di Primavera.
La festa prevede tantissime attività ed eventi, tutti resi possibili anche grazie al coinvolgimento e alla preziosa collaborazione delle associazioni locali.
Potrete incontrare e scoprire il territorio attraverso le varie proposte: attività sportive di terra ed acqua, laboratori creativi per bambini, iniziative culturali ed escursioni nel parco.
Lungo il percorso non mancheranno diversi punti di ristoro. Vi invitiamo ad assaggiare il nuovo aperitivo del parco presso gli esercenti aderenti all’iniziativa. La giornata sarà vivacizzata anche da eventi a sorpresa.
Il Parco Golfo della Quassa si estende tra Ranco e Ispra, ed è l’unico parco che si affaccia sul Lago Maggiore. Il parco, istituito nel 2010, pone fine al consumo del suolo in questa vasta area verde.
Questa comprende il lungolago tra i due comuni, i boschi, i prati ed i monti circostanti da cui è possibile godere di panoramiche singolari sull’intero lago e sulle Alpi.
Esiste una fitta rete di sentieri percorribili a piedi, in mountain bike e a cavallo che permette di scoprire angoli incontaminati.
A Ranco, intorno alle pendici del monte San Quirico si può percorrere un anello sentieristico di circa 10 km, attraversando i tradizionali vigneti coltivati da secoli a Ranco, Uponne e Angera.
A Ispra, il Monte del Prete e il Monte dei Nassi delimitano un itinerario a filo d’acqua che permette la scoperta di piccole insenature e pendii rocciosi segnati dalle tracce di storiche fornaci da calce, veri e propri monumenti di archeologia industriale.
Oltre a questi suggestivi percorsi è possibile godere del paesaggio rurale; qui sorgono numerose attività agricole dove gustare i sapori dei prodotti del territorio. Ne fanno parte anche la frazione di Uponne e di Barza, le aree intorno al fiume Acquanegra e i suoi Mulini oltre alla zona delle
Cascine che conduce allo stagno del “Laghettasc” nel Comune di Brebbia. Il parco è una grande risorsa ancora poco sfruttata sia come utilizzo locale sia come richiamo turistico. Oltre alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio, i comuni di Ranco e di Ispra hanno intrapreso un nuovo percorso per la sua valorizzazione. In quest’ottica la Festa di Primavera al parco non è un’occasione a sé stante ma parte di un più vasto progetto. Infatti, da quest’anno è possibile meglio fruire del nostro parco grazie ad una migliore cartellonistica e attività di comunicazione e promozione, con l’obiettivo di aumentarne il richiamo e dare maggiore visibilità.

La festa di primavera si concluderà alla Tenuta Villa Quassa, con un confronto sulle potenzialità e le opportunità del nostro territorio.
Incontro – conferenza IL FUTURO DEL PARCO – Domenica 17 Aprile ore 18
Interverranno:
Monica Brovelli, Sindaco di Ranco e Melissa De Santis, Sindaco di Ispra
Dipak Raj Pant, Direttore e Fondatore Unità di Studi Interdisciplinari per l’Economia Sostenibile –
Università Cattaneo (LIUC)
Valerio Mariani, Consigliere Provinciale all’Ambiente,
La discussione sarà accompagnata dalle note melodiche del fisarmonicista
Nadio Marenco e dall’assaggio di prodotti tipici locali.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti