Tigros in favore delle Onlus: da domani al via “La spesa che fa del bene”

Previsti ingenti contributi per le associazioni più meritevoli

14 settembre 2015
Guarda anche: Economia
Tigros

Partirà il prossimo 15 settembre il progetto charity “La spesa che fa del bene” ideato e promosso da TIGROS. L’obiettivo è finanziare e sostenere l’attività di associazioni onlus che operano sul territorio, nel settore “servizi alla persona” e in particolare che riguardano bambini, anziani e disabili. A votare e scegliere i vincitori saranno proprio i clienti di TIGROS, veri protagonisti di questa iniziativa di solidarietà.

 

TIGROS conferma ancora una volta la grande attenzione per i cittadini che abitano nei territori in cui sono presenti i proprio punti vendita. Attualmente sono 58 i supermercati aperti in Lombardia e Piemonte e il progetto “La spesa che fa bene” prevede il coinvolgimento di tutta l’area di competenza TIGROS.

Sono, infatti, tre le Macro-Aree individuate: “Macro area 1 Provincia di Novara e Vco”, “Macro area 2 Provincia di Varese”, “Macro area 3 Alto milanese – Milano e Provincia di Como”.

 

L’iniziativa si svilupperà in tre fasi durante le quali il cliente TIGROS sarà sempre il protagonista. Le prime due si svolgeranno online sul sito internet www.tigros.it e serviranno per ufficializzare le candidature dei progetti e selezionare le Onlus finaliste. L’ultima fase invece si svolgerà direttamente nei punti vendita TIGROS, dove i clienti al termine della spesa potranno esprimere le proprie preferenze ed effettuare le donazioni.

 

Le candidature potranno essere avanzate, dal 15 settembre al 5 ottobre, dai responsabili delle associazioni dopo aver compilato il form presente sul sito TIGROS e inviato i documenti richiesti. Al termine di questa fase tre commissioni valutative intermedie, una per macro area, selezioneranno 10 associazioni di ciascun ambito territoriale, che saranno poi votate nelle fasi successive. Tutte le candidature saranno controllate dagli uffici TIGROS per requisiti formali, finalità e coerenza del progetto. La commissione si avvarrà anche del contributo tecnico della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, Fondazione della Comunità del Novarese Onlus, Fondazione Comunitaria del Verbano Cusio Ossola Onlus, Fondazione Comunitaria del Ticino Olona Onlus.

 

Dal 19 ottobre all’1 novembre 2015 i clienti TIGROS voteranno on-line su www.tigros.it una delle 10 ONLUS individuate per ogni macro area al termine della fase 1. Le 3 ONLUS più votate on-line, per ogni singola macro area, accedono alla fase finale.

 

Dal 30 novembre all’1 febbraio 2016 i clienti TIGROS potranno votare tra le Onlus finaliste direttamente nei punti vendita, con gettoni da inserire in apposite urne dedicate alle associazioni posizionate dopo le casse. Ogni cliente potrà votare tramite due tipologie di gettoni che saranno consegnati secondo le seguenti modalità: Gettoni Gialli – 1 gettone ogni spesa di almeno 25 euro o Gettoni Blu – 1 gettone ogni 1000 punti Tigre scaricati. I gettoni Blu daranno inoltre uno sconto immediato di 5 euro sulla spesa e un contributo di 10 euro alla ONLUS per la quale si vota.

 

Alla conclusione dell’evento, fissata l’1 febbraio 2016, sulla base dei voti espressi dai clienti verranno finanziate 9 Associazioni ONLUS: tre per ogni macro area, con contributi a fondo perduto, per un montepremi complessivo di euro 50.000. La graduatoria verrà determinata dalla somma dei gettoni gialli e blu che ogni associazione ha ottenuto e i finanziamenti saranno così ripartiti:

1° classificato – contributo di euro 8.000

2° classificato – contributo  di euro 5.000

3° classificato – contributo di euro 3.000

 

Alla ONLUS 1° Classificata che ottiene in assoluto più gettoni gialli e blu, TIGROS donerà un contributo extra di euro 2.000

 

Per informazioni e approfondimenti si può contattare il numero verde TIGROS 800 90 50 33, mentre il regolamento completo è pubblicato su www.tigros.it.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice