Strumenti innovativi per la competitività all’Università dell’Insubria

L'Unione Avvocati Europei organizza l'evento per venerdì 8

01 aprile 2016
Guarda anche: EconomiaLavoro
industria

“Strumenti innovativi per rilanciare la competitività” è il titolo della conferenza organizzata dall’Università degli Studi dell’Insubria, in collaborazione con l’Unione Avvocati Europei (UAE), venerdì 8 aprile 2016, alle ore 15.00, nell’Aula Magna Granero Porati di via Dunant n. 3, a Varese.

Il programma prevede, dopo i saluti a cura dell’Avvocato Bruno Telchini, Presidente della commissione società e banche dell’Unione Avvocati Europei, e dell’Avvocato Lucio Camaldo, Presidente della delegazione UAE Italia Milano e nordovest, la relazione del professor Vincenzo Salvatore, ordinario di Diritto internazionale all’Università degli Studi dell’Insubria, sul tema: “Il bilanciamento europeo tra la tutela della proprietà industriale e la libera concorrenza. I contributi nazionali ed europei per lo sviluppo delle innovazioni e la tutela della proprietà industriale. In particolare le agevolazioni previste dalla legge 23.4.2015 n. 33 sul patent box”.

«Il convegno rappresenta un’iniziativa di grande interesse, non solo sotto il profilo dell’approfondimento scientifico ma anche e soprattutto ai fini dell’illustrazione degli strumenti innovativi a disposizione degli operatori economici, per finanziare nuove iniziative imprenditoriali e promuovere la competitività» commenta il professor Salvatore.

L’evento è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Varese con il riconoscimento di tre crediti formativi.

Seguono le relazioni: “I finanziamenti europei. La politica regionale dell’Ue. I finanziamenti diretti ed indiretti. Per i professionisti e per le imprese. L’attuazione dell’Italia”, a cura della professoressa Alice Pisapia, Università degli studi dell’Insubria di Varese; “Smart taxation: nuove proposte della Commissione per un’imposizione societaria equa ed efficace nell’Unione Europea” avvocato Roberta Grappiolo, European Commission. Directorial-General for customs and taxation; “Le opportunità offerte dal g.e.i.e. per aziende, cluster e centri di ricerca nei settori con alta tecnologia” dottor Marco Pongetti, Fondatore di sistema Geie.com; “Strumenti alternativi o complementari al finanziamento aziendale: i mini bond e il crowdfunding”, a cura degli avvocati Lorenzo Conti, Presidente della commissione Diritto delle assicurazioni dell’Unione Avvocati Europei, e Alessandro Imbimbo, Legal &. Chiude gli interventi l’Avvocato Paolo Re, Vice presidente della delegazione UAE Italia Milano e nord-ovest, con il tema: “Gli istituti che promuovono la partecipazione alle procedure di affidamento dei contratti pubblici delle micro piccole e medie imprese: la disciplina del codice degli appalti ed i principi dello statuto delle imprese”.

Per iscrizioni:

avvocato Bruno Telchini: bruno.telchini@360lex.it.

Tag:

Leggi anche:

  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il
  • Volley – La UYBA non passa a Cremona e dice addio ai sogni scudetto

    A 24 ore dalla vittoria per 3-0 (26-24, 25-22, 25-20) nella gara-2 dei quarti di finale di playoff scudetto, la UYBA perde 3-0 (25-22, 27-25, 25-19) la decisiva gara-3 sul taraflex del PalaRadi di Cremona contro le padrone di casa della Pomì Casalmaggiore. Saranno quindi le rosa di coach