“Spostiamo il Comune. E a Palazzo Estense una sede museale”

Una delle idee lanciate dal Comitato Varese2.0 è quella di progettare una razionalizzazione degli uffici comunali, togliendoli da Palazzo Estense

02 settembre 2015
Guarda anche: Varese
comune varese palazzo estense

Palazzo Estense dovrebbe diventare una sede museale. E gli uffici comunali essere collocati in un’altra struttura sempre centrale. 

Secondo il Comitato Varese2.0 non solo la biblioteca va bene a Palazzo Estense, ma tutto lo storico edificio dovrebbe essere riconvertito in sede museale, dopo un piano di razionalizzazione degli uffici comunali nel centro storico. Un’ipotesi emersa durante la presentazione del masterplan alternativo per piazza Repubblica. “Oggi c’è anche molta dispersione degli uffici – spiega Valerio Crugnola – ma pensate nelle altre città se venisse mai in mente di mettere gli uffici a Castello Reale a Milano o a Villa Olmo a Como. Palazzo Estense con i giardini è la principale bellezza a Varese. E andrebbe rilanciata”.

Interessante l’intervento dell’architetto Andrea Ciotti, che sta curando per il Comune la parte comunicativa relativa a piazza Repubblica. Ciotti ha evidenziato come “le città sono lo specchio dei cittadini e a Varese non interessa a nessuno il destino di piazza Repubblica, basta guardare lo scarso coinvolgimento da parte dei giovani. E degli industriali. La città è congelata nella sua epoca d’oro. Quanti industriali sono disposti a dare soldi per la città? A Treviso i vari imprenditori hanno finanziato il restauro delle mura. Ci vuole prima della classe politica un cambio di cittadinanza”.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese prepara gli interventi nazionali di Gran Fondo

    Una delegazione della S.C. Binda questo fine settimana è stata ad Albi, in Francia, per assistere alla Gran Fondo Albigeoise, gara di qualificazione per i Mondiali 2017 di ciclismo. Una trasferta molto utile per osservare e studiare da vicino l’organizzazione della manifestazione. A fine
  • Karate, C.S. Vela Arcisate campione nazionale

    Dopo un lungo lavoro, col quale abbiamo cercato di elevare la qualità tecnica in tutte le categorie, finalmente abbiamo raggiunto il livello più alto del podio. Grande merito a tutti gli atleti che si sono impegnati durante l’anno, nonostante i numerosi impegni scolastici e lavorativi, mentre,
  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del