Sos Tariffe: la copertura Kasko costa di più al Nord

Interessante studio sui prezzi delle coperture assicurative

07 settembre 2015
Guarda anche: Economia
Autostrada 3

Quali sono le coperture assicurative aggiuntive che costano di più e dove? SosTariffe.it ha risposto a questa domanda stimando il costo delle garanzie accessorie più diffuse e individuando dove si registrano i prezzi più alti. A Milano la copertura Kasko sembra essere quella più costosa, mentre a Roma e a Napoli la più onerosa è quella per proteggersi contro gli atti vandalici.

Non è sempre facile, al momento della sottoscrizione di un’assicurazione auto, decidere se inserire, oltre alla copertura base, anche una garanzia accessoria che possa coprire altre tipologie di danni al veicolo. In alcune realtà locali avere una copertura in più è necessaria per mettersi al sicuro, ma spesso il prezzo elevato di tali garanzie fanno la differenza e limitano l’acquisto alla sola polizza obbligatoria per legge.

Nonostante negli ultimi 12 mesi i costi per RC auto siano scesi di oltre il 20% aggiungere una copertura assicurativa ha spesso costi davvero insostenibili per gli assicurati. SosTariffe.it ha cercato di stimare l’ammontare dei sovrapprezzi sull’assicurazione base obbligatoria che si sborsano per avere una copertura maggiore della propria auto. L’analisi ha dunque evidenziato quali sono le garanzie accessorie più care e dove si sostengono i prezzi più alti.

I risultati sono stati presentati da SosTariffe.it tramite la seguente tabella:

 

tabella.jpg

 

 

 

La copertura assicurativa più onerosa per gli assicurati varia in base, dunque, alla residenza del sottoscrivente. La prima evidenza è che tutte le coperture hanno un costo che supera quello della RC auto: ma risparmiare non è impossibile. Infatti, ad esempio, al Sud esistono alcune promozioni che includono il costo di alcune garanzie, come la tutela legale e l’assistenza stradale, in quello dell’assicurazione base.

Per capire quanto esattamente si paga di più e quali sono le garanzie accessorie consigliate in base all’area geografica di appartenenza SosTariffe.it ha calcolato il sovrapprezzo che si sborsa per ogni polizza rispetto all’assicurazione base, effettuando il calcolo per le tre città simbolo esaminate.

 

 

tabella2.jpg

Come si può vedere dalla tabella riepilogativa dei dati, il costo per assicurare la propria auto con l’aggiunta di una garanzia ulteriore può arrivare a essere anche una volta e mezzo quello dell’RC auto base. I sovrapprezzi individuati da SosTariffe.it vanno dal 7% al 168%, percentuali che esprimono quanto si paga in più rispetto all’assicurazione base per avere una determinata copertura.

 

A Milano le tutele accessorie più economiche sono: tutela legale, infortuni conducente e assistenza stradale per le quali è stato individuato un sovrapprezzo del 10%.  Quella più cara è invece la Kasko (che copre i danni al veicolo causati da altro mezzo non assicurato) che ha un prezzo maggiorato del 148%.

 

A Roma, invece, si spende di meno per l’assistenza stradale (con una maggiorazione del 7%), mentre a Napoli esistono alcune promozioni che includono la tutela legale e l’assistenza stradale nel costo dell’assicurazione base. In entrambe le città, tuttavia, la garanzia per coprire gli atti vandalici è quella più onerosa: a Roma si arriva a pagare il 168% in più e Napoli il 152% per proteggere la propria auto dal vandalismo.

I dati sono stati estrapolati da SosTariffe.it grazie allo strumento di comparazione delle assicurazioni auto che permette di confrontare i preventivi delle principali compagnie attive in Italia: http://www.sostariffe.it/assicurazioni/auto.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti