Scontro frontale a Busto Arsizio: muore un uomo di 37 anni

L'incidente è avvenuto dopo le 3 in via per Cassano. Un'auto e un furgone si sono scontrati

09 giugno 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarate
Ambulanza

 

Un grave incidente è avvenuto nella prima mattina di oggi, martedì 9 giugno, a Busto Arsizio. Poco dopo le 3 un’auto e un furgoncino si sono scontrati frontalmente. 

L’incidente è avvenuto in via per Cassano. Il conducente dell’auto, un uomo di 37 anni residente a Gallarate, è morto. Mentre l’uomo alla guida del furgone è stato ricoverato, ma non sarebbe grave. Sul posto sono intervenuti la Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco.

Tag:

Leggi anche:

  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La
  • Varese, Gianmarco Pozzecco cittadino onorario

    L’iniziativa è stata ideata da Marco Pinti che ha poi trovato l’appoggio della società varesina Pallacanestro Varese e successivamente della Delegazione Provinciale CONI. Gianmarco Pozzecco negli anni in cui ha giocato per la pallacanestro Varese ha sempre dimostrato, come sostiene Pinti