Scompare di casa la sera. La trovano morta ore dopo al Cuvignone

Una donna di 66 anni, residente a Castelveccana, si è allontanata dall'abitazione nella serata di lunedì. E si è tolta la vita

16 giugno 2015
Guarda anche: AperturaLaghiVarese Città
Foto ricerche

Una donna di 66 anni, residente a Castelveccana, si sarebbe tolta la vita nella serata di ieri, lunedì 15 giugno, nei boschi vicini al Passo del Cuvignone. La donna, che viveva da sola assistita da una badante, ha lasciato l’abitazione da sola con la propria auto verso le 19.30. 

Quindi, secondo la ricostruzione degli inquirenti, si è diretto verso il Passo del Cuvignone. Lì ha parcheggiato l’auto, è scesa e si è diretta verso una zona panoramica dalla quale poi si è gettata nel vuoto.

A dare l’allarme per primo è stato il sindaco del paese, che ha contattato i Carabinieri. Quindi sono partite le ricerche da parte anche di vigili del fuoco dei distaccamenti di Luino e Laveno, degli specialisti del S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) di Varese e del nucleo elicotteri di Malpensa.

Sono stati i vigili del fuoco interventi sia con le squadre di terra che con l’elicottero “Drago 84” ad individuare il corpo della donna in una zona boschiva. Gli specialisti aereo soccorritori hanno recuperato la salma. I Carabinieri hanno trovato a casa della donna un biglietto con le ultime volontà.

Tag:

Leggi anche: