Schiranna: presentata la Coppa del Mondo di canottaggio

Grande soddisfazione per il presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo

13 aprile 2016
Guarda anche: SportVarese
foto gruppo Schiranna

“Complimenti alle istituzioni locali, che molto e bene hanno lavorato e continuano a farlo investendo nella promozione del territorio
varesino a livello internazionale: manifestazioni sportive come queste sono un motivo di vanto e di orgoglio per Varese e non garantiscono solo un grande ritorno
di immagine, ma anche un indotto consistente, se pensiamo che solo per questo evento sono previsti ad esempio circa 3500 pernottamenti nelle strutture ricettive del territorio. Da varesino esprimo il mio compiacimento nel vedere anche come il lago di Varese e il suo grande patrimonio ambientale e naturalistico sono stati pienamente valorizzati e ricondotti a una dimensione turistica importante e
significativa”.
Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo intervenendo oggi a Palazzo Lombardia alla conferenza stampa di presentazione della prima prova di Coppa del Mondo di canottaggio in programma dal 15 al 17 aprile sul Lago
di Varese a Schiranna. In gara 540 vogatori in arrivo da 47 nazioni per 240 equipaggi: complessivamente durante la manifestazione saranno impegnati oltre 600
volontari sui vari fronti, dalla sicurezza all’accoglienza, con una decina di medici e tre strutture di primo e di pronto soccorso sempre operativi sul posto. Il via
alle gare è previsto alle 9.30 di venerdì con le prime batterie: le finali si disputeranno domenica dalle 11 alle 15. Dodici telecamere posizionate lungo i due
chilometri del percorso con il supporto di due truck attrezzati, assicureranno 225 minuti di diretta televisiva worldwide e streaming.
Alla presentazione di questa mattina erano presenti anche l’Assessore regionale allo Sport Antonio Rossi, il Sindaco di Varese Attilio Fontana, il Vicepresidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli, il Vicepresidente della Federazione Italiana Canottaggio Davide Tizzano, il Presidente del Comitato Organizzatore Claudio Minazzi e il Direttore Generale del Comitato Luigi Manzo, oltre a Matteo Castaldo e Marco di Costanzo campioni del mondo nel ‘4 senza’ lo scorso anno in Francia e anch’essi in gara nel week-end alla Schiranna. Il coordinatore tecnico della nazionale di Ccnottaggio Francesco Cattaneo ha confermato come questo appuntamento sia di grande importanza in vista delle Olimpiadi di agosto, soprattutto per valutare la condizione degli atleti.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio – Il Varese attende la Bustese, unico obiettivo: vincere

    Vincere per blindare i playoff, chiudere con sei punti in più per sfruttare il fattore campo e avere il risultato a favore, aspettare la graduatoria per un’eventuale riammissione in Lega Pro, campionato nel quale salgono di diritto le nove vincitrici dei gironi di Serie D che prendono il posto
  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno