Schiranna: presentata la Coppa del Mondo di canottaggio

Grande soddisfazione per il presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo

13 aprile 2016
Guarda anche: SportVarese
foto gruppo Schiranna

“Complimenti alle istituzioni locali, che molto e bene hanno lavorato e continuano a farlo investendo nella promozione del territorio
varesino a livello internazionale: manifestazioni sportive come queste sono un motivo di vanto e di orgoglio per Varese e non garantiscono solo un grande ritorno
di immagine, ma anche un indotto consistente, se pensiamo che solo per questo evento sono previsti ad esempio circa 3500 pernottamenti nelle strutture ricettive del territorio. Da varesino esprimo il mio compiacimento nel vedere anche come il lago di Varese e il suo grande patrimonio ambientale e naturalistico sono stati pienamente valorizzati e ricondotti a una dimensione turistica importante e
significativa”.
Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo intervenendo oggi a Palazzo Lombardia alla conferenza stampa di presentazione della prima prova di Coppa del Mondo di canottaggio in programma dal 15 al 17 aprile sul Lago
di Varese a Schiranna. In gara 540 vogatori in arrivo da 47 nazioni per 240 equipaggi: complessivamente durante la manifestazione saranno impegnati oltre 600
volontari sui vari fronti, dalla sicurezza all’accoglienza, con una decina di medici e tre strutture di primo e di pronto soccorso sempre operativi sul posto. Il via
alle gare è previsto alle 9.30 di venerdì con le prime batterie: le finali si disputeranno domenica dalle 11 alle 15. Dodici telecamere posizionate lungo i due
chilometri del percorso con il supporto di due truck attrezzati, assicureranno 225 minuti di diretta televisiva worldwide e streaming.
Alla presentazione di questa mattina erano presenti anche l’Assessore regionale allo Sport Antonio Rossi, il Sindaco di Varese Attilio Fontana, il Vicepresidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli, il Vicepresidente della Federazione Italiana Canottaggio Davide Tizzano, il Presidente del Comitato Organizzatore Claudio Minazzi e il Direttore Generale del Comitato Luigi Manzo, oltre a Matteo Castaldo e Marco di Costanzo campioni del mondo nel ‘4 senza’ lo scorso anno in Francia e anch’essi in gara nel week-end alla Schiranna. Il coordinatore tecnico della nazionale di Ccnottaggio Francesco Cattaneo ha confermato come questo appuntamento sia di grande importanza in vista delle Olimpiadi di agosto, soprattutto per valutare la condizione degli atleti.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi