Saronno e Gallarate accolgono il premier Renzi

Il presidente del consiglio è in visita oggi all’Ilva di Saronno e alla Yamamay di Gallarate per parlare di economia

03 novembre 2016
Guarda anche: Economia
matteo-renzi_

Un doppio appuntamento quello previsto oggi per il premier Renzi, che approda nel territorio varesotto per parlare di economia.
Prima all’Ilva di Saronno, poi alla Yamamay di Gallarate, Renzi sarà a disposizione per discutere di economia, per ascoltare la voce del mondo dell’imprenditoria lombarda e per ribadire i vantaggi previsti dalla sua riforma costituzionale.
Un’occasione unica per queste aziende per confrontarsi, capire, discutere, in particolare modo dei cambiamenti che si subirebbero con il restyling previsto dalla riforma costituzionale.

Tag:

Leggi anche:

  • Sinistra Gallarate contro Cassani “Si dimentica dell’emergenza abitativa”

    In una città dove il numero delle famiglie sfrattate o a rischio sfratto continua a crescere, dove il numero delle case popolare resta del tutto insufficiente a garantire il diritto alla casa, il sindaco decide di impiegare tempo e soldi per mettere in mezzo a una strada altre famiglie gallaratesi
  • M5S Lombardia. “Lombardia Sicura”: voto favorevole del M5S

    La Commissione Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia ha approvato, anche grazie al voto del M5S, la risoluzione per la creazione della cabina di regia “Lombardia Sicura” che opererà nel settore della sicurezza del sistema di trasporti. Nel merito il Consigliere del Movimento
  • Sopralluogo di Forza Nuova alla stazione di Saronno Sud “Delinquenti spregiudicati”

    Nella serata di mercoledì 3 ottobre i militanti di Forza Nuova Provincia di Varese hanno svolto un sopralluogo presso la stazione ferroviaria “Saronno Sud” e lungo le vie ad essa limitrofe. A seguito della violenza sessuale subita da una ragazza dieci giorni fa, del non distante
  • Fondo sociale regionale: a Gallarate 630mila euro

    Fondo sociale regionale: assegnati al distretto di Gallarate 630mila 584 euro. Il contributo è destinato agli operatori di settore con sede e che operano nell’ambito territoriale, realtà che si occupano del sostegno e dell’assistenza di bisognosi e delle famiglie con problemi di carattere