Sacchetti bio, pesare ogni singolo frutto è inutile

La nuova “tassa” sui sacchetti biodegradabili, il cui costo è stato inserito a partire del 1° gennaio in tutti i supermercati d’Italia, ha sollevato non poche polemiche. Gli utenti hanno deciso di non usare i sacchetti ma pesare ogni singolo frutto

04 gennaio 2018
Guarda anche: AperturaAttualità

Una protesta inutile: negli ultimi giorni in rete sono comparse decine di immagini che rappresentano ogni singolo frutto etichettato, senza l’utilizzo del sacchetto biodegradabile da oggi a pagamento. C’è chi si lamenta della nuova tassa e c’è anche chi ironizza “Chissà quando sarà tempo di ciliegie”.

Ma questa rivolta funziona davvero? La guerriglia avviata da migliaia di italiani è inutile e tra pochi giorni verrà sicuramente dimenticata. La rabbia dei consumatori è nata dal pagamento, reso obbligatorio, di questi nuovi sacchetti biodegradabili ultraleggeri, pensata per ridurre l’utilizzo delle confezioni di plastica in rispetto dell’ambiente.

La legge entrata in vigore il 1° gennaio 2018 vieta di metterli a disposizione a titolo gratuito. Il costo dei nuovi sacchetti biodegradabili può variare dai due ai dieci centesimi e il prezzo deve essere esposto vicino alla merce da imbustare e poi indicato sullo scontrino fiscale. Gli esercenti che utilizzano sacchetti non idonei possono incorrere in una multa che va dai 2.500 ai 25.000 euro.

In tanti hanno pensato “Fatta la legge, trovato l’inganno”, etichettare ogni singolo frutto senza usare il sacchetto permetterà loro di non avere un costo aggiuntivo sul totale della spesa, e invece ecco la brutta sorpresa: non è così, perchè in realtà (e per semplicità) il costo del sacchetto viene addebitato al cliente direttamente alla cassa, tramite la lettura del codice a barre sull’adesivo con il prezzo. Questo vuol dire che la busta viene contata ogni qual volta si passa un codice a barre per alimenti sfusi sul lettore in cassa. Questo comporta così una perdita: se per 4 arance nel sacchetto, il costo era del singolo sacchetto, 4 arance etichettate singolarmente portano a conteggiare alla casa ben 4 sacchetti.

Tag:

Leggi anche: