Richiedenti Asilo, audizioni sospese fino al 13 aprile

La decisione in attuazione delle misure di prevenzione sanitaria per l’emergenza Covid-19

07 Aprile 2020
Guarda anche: AttualitàItalia

Prorogata fino al 13 aprile la sospensione delle audizioni davanti alle commissioni e alle sezioni territoriali per il riconoscimento del diritto d’asilo.

La decisione è stata assunta a seguito dell’adozione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1 aprile 2020, che estende fino al 13 aprile le misure di contenimento per contrastare il contagio da Coronavirus, o Covid-19.

Il decreto prevede la sospensione anche dell’attività degli sportelli al pubblico presso ogni collegio, mentre quelle degli uffici proseguono in modalità di lavoro agile.

Le audizioni con i richiedenti asilo erano già state sospese in attuazione delle misure governative per l’emergenza sanitaria.

Prevista in un primo momento per le sole commissioni e sezioni territoriali delle cosiddette zone rosse (provvedimento della Commissione nazionale n.1788 del 24 febbraio 2020/2/2020), la sospensione è stata poi estesa ai collegi di tutto il territorio nazionale (provvedimento della Commissione nazionale n. 2327 del 10 marzo 2020), per essere poi prorogata fino al 13 aprile.

L’esigenza è quella di ridurre al massimo gli spostamenti di persone e documenti e gli assembramenti.

Tag:

Leggi anche:

  • A Busto Arsizio Nasce l’asilo nel bosco

    Educare all’aria aperta, questo la filosofia che ispira il progetto dell’asilo nel bosco, prima realtà del genere a Busto Arsizio. Nasce all’interno del maneggio La Bastide, in via Sanarate 150 a Busto Arsizio, dove da anni si portano avanti progetti educativi pomeridiani per i più piccoli.
  • Asili Nido comunali di Varese, al via le domande di iscrizione

    Il Comune di Varese informa che a partire da domani, martedì 15 gennaio e fino al 1 aprile 2019 sarà possibile presentare domanda di iscrizione per il servizio di Asilo nido comunale per l’anno educativo 2019/2020. Potranno presentare la domanda i genitori delle bambine e dei bambini nati
  • Asilo Somma Lombardo “Voglio servizi di qualità per i nostri bambini”

    “Privatizzare l’asilo nido comunale di Somma Lombardo come intende fare l’amministrazione del PD è una pessima idea che provoca due danni: alle famiglie che si vedranno restituire un servizio peggiorato per la cura dei propri bambini e alle operatrici che vi lavorano. La soluzione
  • Nidi gratis, assessore Piani “35 milioni a disposizione dei Comuni”

    E’ stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia la manifestazione d’interesse attraverso la quale saranno individuati i Comuni e le relative strutture (asili nido e micro-nidi) presso le quali le famiglie potranno avere accesso al beneficio dell’azzeramento