Rescaldina: il sindaco si attiva per il Brico Center

Difficoltà nel ricollocamento dei dipendenti licenziati

25 febbraio 2016
Guarda anche: AltomilaneseEconomiaLavoro
bricocenter

Il sindaco di Rescaldina Michele Cattaneo e il delegato alle politiche per il lavoro Gilles Ielo hanno incontrato in data odierna le rappresentanze sindacali territoriali FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, UILTUCS UIL e una rappresentanza dei lavoratori del punto vendita Brico Center di Rescaldina che ha recentemente chiuso l’attività di vendita.
I lavoratori, nel corso dell’incontro, hanno illustrato le enormi difficoltà di una
ricollocazione interna alla società Brico Center che porterebbe alcuni di loro fino a Trieste, Mantova, Savona.
“Siamo disponibili fin da subito ad attivarci per contattare le direzione aziendale e la direzione del Gruppo Adeo (a cui fanno capo anche Leroy Merlin e Bricoman) per chiarire alcuni aspetti controversi relativi alle future riaperture negli stessi spazi di altri marchi” hanno dichiarato Cattaneo e Ielo che aggiungono “mettiamo a disposizione il comune quale sede di trattativa e ci poniamo al fianco dei lavoratori in un percorso che li porti ad
una ricollocazione rispettosa delle professionalità e delle esigenze familiari magari allargando la ricerca di altre soluzioni all’interno del gruppo più grande che comprende oltre a Brico Center anche Leroy Merlin, Bricoman, Zodio…”
Si è dichiarato vicino ai lavoratori ed interessato alla partecipazione alle trattative anche Alberto Centinaio Sindaco di Legnano e Consigliere delegato alla promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale di città Metropolitana.

Tag:

Leggi anche: