Rally dei Laghi: iscrizioni ancora aperte

Fino a domani sera c'è tempo per partecipare alla competizione motoristica

19 febbraio 2016
Guarda anche: SportVarese
FotoAlquati_RallyCremonaCircuit_Ogliari1

Sono già una settantina le iscrizioni arrivate in soli sette giorni alla segreteria della Asd Laghi, gruppo organizzatore del varesino Rally Internazionale dei Laghi, gara di apertura della Coppa Italia Rally.
Il termine ultimo per inviare le partecipazioni è fissato in sabato 20 febbraio alle ore 18:00.
“Siamo soddisfatti nonostante manchino solo due giorni- ha commentato Sabella- perché un anno fa a quest’ora avevamo meno della metà degli attuali iscritti; è un buon segnale. Speriamo di incrementare ancora per raggiungere il numero del 2015 quando a partire furono 111 vetture tra storiche e moderne!”
Con la promozione a Coppa Italia, il Rally Internazionale dei Laghi potrà rivedere al via le World Rally Car, le potenti turbo 4×4 da oltre 300 cavalli che “infiammano” il campionato del mondo di specialità.

I primi nomi- Il pubblico e gli addetti ai lavori fremono per sapere chi saranno i pretendenti alla vittoria nell’edizione del 25°: l’uomo da battere è senz’altro Giuseppe Freguglia che vuole proseguire il suo trend positivo e che quest’anno sarà in gara con una Citroen Ds3 Wrc al posto della Fiesta con cui si è imposto dal 2013 ad oggi. Sempre in Citroen ci sarà il lavenese Pensotti che, con la stessa vettura di Freguglia, proverà a bissare il successo del 2009. Chi non ha mai vinto un’assoluta sulle strade di casa è il bustocco Simone Miele che dopo essersi laureato campione di Zona 1 nel 2015, proverà l’assalto del Laghi sulla Ford Fiesta Wrc già utilizzata lo scorso anno. La validità Coppa Italia fa gola anche al piemontese Paolo Vallivero che sfoggerà una Ford Focus Wrc; attualmente è l’unica World Rally Car di 2000cc ad aver aderito al Laghi ma a breve, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, dovrebbe aggiungersi anche la Citroen C4 del bresciano Luca Pedersoli, pluricampione tricolore e pilota di fama internazionale.
Nelle altre classi non mancherà la sfida; in R5 ci sarà il valtellinese Marco Gianesini (in coppia col varesino Solari) mentre tra le S2000 il locale Daverio dovrà battagliare con quel Roncoroni che vinse l’edizione del 2005 e con Menegaldo (tutti con Peugeot 207).

Conferme e ritorni- Sebbene l’elenco iscritti si rimpolperà ulteriormente, ci sono già alcuni nomi che spiccano nelle iscrizioni. Se non è una sorpresa vedere il talentuoso locale Alessandro Ripoli utilizzare una S1600, è invece con positivo stupore che si constata il ritorno alle gare di Roberto Manera, malnatese assente dalla scena rallystica da circa un lustro: anche lui, come del resto i valcuviani Re, Taranto e Contini, affronterà l’edizione del 25° su una “supermillesei”.
Non numerose le presenze in classe R3 ma di qualità: oltre al vincitore dello scorso anno, “Ale” Marchetti, la classe delle 2000 preparate vedrà in competizione anche il varesino Matteo Bosetti, (un anno fa trionfante in S1600).
Non potrà competere per la vittoria assoluta come accaduto negli ultimi anni ma sarà comunque una spina nel fianco il giovane Giuseppe “Giò” Dipalma che sarà ai nastri di partenza insieme alla fidanzata su una Peugeot R2B 1600cc. Molta attese per vedere le versioni Kit delle Peugeot 106 schierate da Maran e Pizzocaro; si preannuncia battaglia anche per quanto concerne la classe A7 dove in palio vi è anche il Trofeo in memoria di Mauro Saredi, pilota luinese recentemente scomparso. Non solo il figlio Andrea sarà pronto a sfrecciare per l’ambito premio ma anche i vari Rodili, Longhi, Bersani e Turetta.

Neve? No problem- Le abbondanti piogge degli scorsi giorni si sono trasformate, sulle cime delle valli varesine, in nevicate. Il comitato organizzatore fa sapere che non ci sarà problema alcuno per i giorni della gara e delle ricognizioni precedenti dato che sono già pronti ad intervenire, qualora ce ne fosse bisogno, i mezzi anti-neve con gli operatori che lavorano fianco a fianco con l’Asd Laghi.

foto Alquati

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare