Rally: Alessandro Marchetti in gara al San Martino

Il pilota varesino riprende la sua stagione

08 settembre 2016
Guarda anche: Sport
marchetti

marchetti

Torna al volante Alessandro Marchetti: il pilota varesino, dopo uno stop di tre mesi, è pronto per riprendere una stagione sportiva che ha visto un nell’ultimo periodo un significativo cambio di programma.

Dopo una prima parte di 2016 trascorsa a inseguire il Trofeo Italia Renault Clio R3, Marchetti e il suo staff hanno infatti deciso di prendere parte alle gare del Campionato Italiano WRC e quindi del Trofeo Renault a esso collegato (il Challenge RS 2WD).

Appuntamento quindi per venerdì 9 e sabato 10 settembre sulle strade del Rallye San Martino, con il ritorno sul sedile di destra di Giulio Turatti. Confermata invece la vettura del binomio, la nuova Renault Clio R3C del team SMD Racing di Varese, con i colori della Valmo Corse e gommatura Pirelli.

Alla ricerca del podio – «Ci presentiamo al San Martino con la voglia di fare bene e di attaccare nel migliore dei modi questo finale di stagione – spiega Marchetti alla vigilia della partenza per il Trentino – Chiaramente è tardi per puntare alla classifica generale del campionato, ma la nostra partecipazione a questa gara e al successivo Rally di Como è improntata ottenere risultati e prendere le misure in vista del 2017 quando potremmo gareggiare nel CI WRC in pianta stabile. Sono felice di poter partecipare a una corsa che in molti giudicano tra le migliori d’Italia, sia per la bellezza delle prove sia per la professionalità degli organizzatori. Per me è la prima volta, ma potrò contare su Giulio Turatti che conosce bene il “San Martino” e che è entusiasta di tornare a competere su queste prove. Certo, non partecipiamo solo per il paesaggio: siamo intenzionati a puntare al podio di classe, consci che al via c’è un favorito quale Roberto Vescovi, ma anche sicuri di poter dire la nostra per le prime posizioni. Partiremo con un pizzico di cautela, per toglierci un po’ di ruggine di dosso, ma poi andremo alla ricerca del risultato».

La gara – Il Rallye San Martino è giunto alla propria 36a edizione e vanta nel proprio albo d’oro diversi vincitori di altissimo profilo. Due le giornate di gara per questo 2016: si comincia venerdì 9 con la prova spettacolo di 1,9 chilometri da disputare in serata, poco dopo le 20. Ma la giornata di battaglia è quella di sabato 10 quando sono in programma altre sette speciali, per un totale di 101,86 chilometri di tratti cronometrati.

Particolarmente insidiosi sono i due passaggi sulla “Val Malene”, prova che misura 26,46 chilometri. La conclusione del “San Martino” è prevista intorno alle ore 19; subito dopo il termine è in programma la premiazione.

Albo d’oro recente – 2011 Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000); 2012 Scandola-D’Amore (Skoda Fabia S2000); 2013 Sciessere-Bau (Citroen C4 Wrc); 2014 Signor-Bernardi (Ford Focus Wrc); 2015 Signor-Bernardi (Ford Focus Wrc).

Gli sponsor – Nell’abitacolo della Clio R3C, con Alessandro e Giulio, saliranno anche gli sponsor che permettono la partecipazione a una prova impegnativa come il “San Martino 2016”: A3Emme, Artarredo Schleret, Askialine, Bike House Varese e Como, Caspani, Dental Suisse, FM World Italia, Gfb Group, MegaGen Italia, Testa srl.

foto: Camilla Carraro

 

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già