Quarto Oggiaro, chiusi dieci negozi su cinquanta controllati

In sei mesi, la Polizia di Stato ha sottoposto a controlli 50 attività commerciali. Dieci di queste hanno subito chiusure temporanee, e sono state elevate in tutto oltre cinquanta sanzioni

27 agosto 2015
Guarda anche: Milano
Poliziaintervento

Controlli a tappeto da parte della Polizia di Stato nel quartiere di Quarto Oggiaro, a Milano. Gli agenti hanno portato avanti una serie di controlli su diverse attività commerciali. 

Negli ultimi sei mesi, per l’esattezza, il Commissariato Quarto Oggiaro ha controllato 50 esercizi commerciali della zona.

Sono stati notificati 10 provvedimenti di chiusura temporanea ed emessi oltre 50 sanzioni amministrative.

Tag:

Leggi anche:

  • Busto Arsizio, due marocchini in manette per spaccio

    A seguito della recrudescenza del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, sono stati intensificati i controlli e le attività di vigilanza su tutta la rete autostradale di competenza della Sezione Polizia Stradale di Varese. Nel corso di un servizio di vigilanza stradale effettuato
  • Folle corsa in contromano in autostrada

    Percorreva l’autostrada A2 in Svizzera, nel tratto dopo Chiasso, in contromano causando panico e pericolo tra gli altri automobilisti. Fortunatamente non vi sono state gravi conseguenze, eccetto l’urto contro il guardrail centrale da parte del giovane. La corsa del 24enne residente in provincia
  • Tutela del consumatore e salute pubblica, maggiori controlli

      Nell’ambito dell’ordinaria attività della Polizia Locale c’è anche la costante attenzione nei confronti del consumatore: gli aspetti legati al controllo, alla prevenzione e all’eventuale repressione di comportamenti potenzialmente pericolosi per la salute pubblica sono
  • Gallarate, presunta automobilista distratta fermata in centro: era ricercata in tutta Europa

    Gli agenti della polizia locale di Gallarate l’hanno fermata in via Carlo Noè per sanzionarla perché si trovava alla guida di un’auto non revisionata. Ma dopo i controlli incrociati, quella che si era presentata ai loro occhi come una automobilista “distratta” ha assunto i connotati di