Provincia senza soldi, autobus a rischio. Badoglio: “Serve chiarezza”

La crisi degli enti locali, dopo la riforma delle Province, rischia di creare gravi disservizi al territorio varesino. Il presidente di ''Amici per Varese'' interviene duramente

29 agosto 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateVarese
Badoglio

Badoglio

La crisi economica in cui versa la Provincia di Varese, soprattutto dopo la riforma del governo, che ha tolto poteri e competenze, rischia di riflettersi sui servizi ai cittadini. Ma anche a causa del presunto buco di bilancio.

E’ notizia di pochi giorni fa che il sistema di trasporto pubblico locale potrebbe risentirne, e i trasporti sarebbero garanti solo fino a dicembre. Sull’argomento interviene Andrea Badoglio, vicepresidente nazionale dell’associazione antiracket Sos Italia Libera, che aveva chiesto mesi fa di prendere parte quando c’era l’ipotesi di una commissione d’inchiesta sul presunto buco di bilancio dell’ente.

“Il 2 luglio scorso è stato ufficialmente chiesto al Presidente Gunnar Vincenzi ed al consiglio della Provincia di Varese, per conto di cittadini allarmati e dipendenti che mi hanno contattato, di poter partecipare alla commissione interna relativamente al “presunto buco di 50 milioni di euro” – scrive Badoglio – nella nota oltre alle preoccupazioni per i dipendenti che rischiano di perdere il loro posto di lavoro mi ero soffermato anche sulla possibilità dei cittadini di perdere utenze, servizi…
La risposta della Provinica del 6 luglio da parte del Presidente è stata negativa.
Oggi a distanza di quasi 2 mesi oltre a non aver più avuto informazioni si apprendono notizie sempre più preoccupanti.
Io ritengo che i cittadini (utenti), i dipendenti i fornitori debbano essere messi a conoscenza dei problemi di tale ente ma a questo punto vorremmo anche essere informati dello stato patrimoniale ed economico di tutte le società partecipate… Patrimoniale, la cessata agenzia del turismo, la Ato ecc ecc… chiederò nuovamente di poter avere notizie questa volta supportato da numerose firme e spero con l’aiuto anche dei media e di qualche politico”.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti