Provincia senza soldi, autobus a rischio. Badoglio: “Serve chiarezza”

La crisi degli enti locali, dopo la riforma delle Province, rischia di creare gravi disservizi al territorio varesino. Il presidente di ''Amici per Varese'' interviene duramente

29 agosto 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateVarese
Badoglio

La crisi economica in cui versa la Provincia di Varese, soprattutto dopo la riforma del governo, che ha tolto poteri e competenze, rischia di riflettersi sui servizi ai cittadini. Ma anche a causa del presunto buco di bilancio.

E’ notizia di pochi giorni fa che il sistema di trasporto pubblico locale potrebbe risentirne, e i trasporti sarebbero garanti solo fino a dicembre. Sull’argomento interviene Andrea Badoglio, vicepresidente nazionale dell’associazione antiracket Sos Italia Libera, che aveva chiesto mesi fa di prendere parte quando c’era l’ipotesi di una commissione d’inchiesta sul presunto buco di bilancio dell’ente.

“Il 2 luglio scorso è stato ufficialmente chiesto al Presidente Gunnar Vincenzi ed al consiglio della Provincia di Varese, per conto di cittadini allarmati e dipendenti che mi hanno contattato, di poter partecipare alla commissione interna relativamente al “presunto buco di 50 milioni di euro” – scrive Badoglio – nella nota oltre alle preoccupazioni per i dipendenti che rischiano di perdere il loro posto di lavoro mi ero soffermato anche sulla possibilità dei cittadini di perdere utenze, servizi…
La risposta della Provinica del 6 luglio da parte del Presidente è stata negativa.
Oggi a distanza di quasi 2 mesi oltre a non aver più avuto informazioni si apprendono notizie sempre più preoccupanti.
Io ritengo che i cittadini (utenti), i dipendenti i fornitori debbano essere messi a conoscenza dei problemi di tale ente ma a questo punto vorremmo anche essere informati dello stato patrimoniale ed economico di tutte le società partecipate… Patrimoniale, la cessata agenzia del turismo, la Ato ecc ecc… chiederò nuovamente di poter avere notizie questa volta supportato da numerose firme e spero con l’aiuto anche dei media e di qualche politico”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,