Provincia di Varese: pronti gli uomini della Faunistica per la stagione venatoria

Domenica apre la caccia e gli agenti della Polizia provinciale pattuglieranno i boschi

18 settembre 2015
Guarda anche: AperturaVarese
Polizia provinciale

Domenica 20 settembre si apre la stagione della caccia come previsto dal calendario venatorio e Provincia di Varese con gli uomini della la Polizia provinciale – sezione Faunistica sarà presente sul territorio.

«In questo momento di difficoltà che sta attraversando la Provincia di Varese è bene partire dalle cose positive – ha dichiarato Fabrizio Mirabelli, consigliere provinciale alla Sicurezza – e quindi dal fatto che riusciamo a garantire questo servizio importante. Vorrei a tal proposito cogliere l’occasione per ringraziare tutti gli uomini della Faunistica, che hanno dato la loro disponibilità a monitorare i boschi e le zone di caccia dimostrando ancora una volta un grande senso del dovere a vantaggio dei cittadini e dei cacciatori stessi. L’obiettivo del servizio non ha alcun risvolto repressivo, ma piuttosto è dettato dalla volontà di voler prevenire situazioni spiacevoli e garantire la sicurezza di tutti. In questo periodo, infatti, nei boschi si registra la presenza, oltre che dei cacciatori, anche dei cercatori di funghi, degli amanti del trekking e di chi va in mountain bike. La presenza dei nostri uomini diventa quindi fondamentale e sarà tanto silenziosa quanto preziosa nel far rispettare le regole a tutti i frequentatori dei boschi. Gli agenti della Faunistica poi sanno che nello svolgere questo servizio avranno proprio nei cacciatori i loro primi alleati. Non possiamo infatti non rimarcare il ruolo di chi pratica l’attività venatoria nell’ambito del presidio del territorio e della tutela dell’ambiente che abitualmente frequentano. E anche a loro va il mio personale ringraziamento».

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad