Provincia di Varese: al via il corso per l’abilitazione ai censimenti e alla caccia degli ungulati

Villa Recalcati ospiterà l'evento formativo per i cacciatori dal prossimo 22 marzo

04 marzo 2016
Guarda anche: Varese
IMG_5067

Si terrà a Villa Recalcati e inizierà il prossimo 22 marzo il Corso di formazione per l’abilitazione ai censimenti e alla caccia di selezione degli ungulati. L’iniziativa, promossa da Federcaccia in collaborazione con Provincia di Varese è stata presentata questa mattina in conferenza stampa. Oltre al vicepresidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli, erano presenti Dario Carcano, presidente di Federcaccia Varese; Davide Bettinelli, vicepresidente di Federcaccia Varese; Giuseppe Speroni, segretario di Federcaccia Varese; Luca Maffioli, presidente Atc 1; Silvio Tomasini, presidente Atc 2 e Lino Passalacqua, presidente del Canv.

«La caccia di selezione  ungulati – ha spiegato il Vicepresidente della Provincia Ginelli – è un’attività venatoria che richiede un bagaglio di conoscenze notevoli ed è per questo motivo che vengono organizzate questo tipo di iniziative. La figura del cacciatore nella caccia di selezione rappresenta un elemento tecnico molto importante per quella che è la gestione ambientale e faunistica. Il cacciatore, infatti, deve avere un profondo fondamento etico: rispetto del regolamento, rispetto degli animali e rispetto del numero di selezione. La caccia di selezione è poi una caccia individuale e per poterla effettuare in modo corretto occorre una conoscenza del territorio e dei comportamenti dell’animale. Nozioni queste che verranno trattate nel corso di formazione».

Il corso prevede 48 ore di teoria, 9 ore di esercitazioni in aula e 14 ore di esercitazioni pratiche sul territorio e può essere utile anche per i cacciatori già abilitati per alcune specie di ungulati, a completare e integrare la formazione rispetto alle altre.

«La caccia di selezione ha regole ben precise – hanno spiegato i rappresentanti dei cacciatori presenti – il capo abbattuto viene portato nei punti di controllo per tutte le verifiche del caso. E proprio dai piani di abbattimento si studia lo stato della popolazione degli ungulati. La caccia di selezione è fondamentale e strategica per gestire una presenza importante di questi animali. Inoltre è un tipo di caccia conservativa».

Il Presidente di Federcaccia Carcano ha ricordato che «nel articolo 1 del Regolamento della caccia di selezione, elaborato da Guido Tosi, si definisce molto bene i fini di questa attività che ha come obiettivo quello di mantenere il giusto equilibrio tra la popolazione degli ungulati, l’ambiente e il territorio in cui sono presenti».

 

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo