Provincia di Varese a Roma per Pedemontana

Il sindaco di Lozza e il consigliere Bertocchi ottengono dal Ministero l'apertura di un tavolo su pedaggio e opere non realizzate

25 maggio 2016
Guarda anche: Varese
ROMA INCONTRO MINISTERO INFRASTRUTTURE

ROMA INCONTRO MINISTERO INFRASTRUTTURE

Questa mattina si è svolto l’incontro tra la delegazione della Provincia di Varese, composta dal Consigliere e Capogruppo di maggioranza Paolo Bertocchi, dal sindaco di Lozza Giuseppe Licata e da Martina Cao, dell’ufficio di presidenza, e lo staff del Ministro Delrio composto da Maurizio Battini, capo segreteria tecnica e Mauro Coletta, direttore generale della vigilanza sulle concessioni autostradali.
Nell’incontro è stato presentato il documento elaborato dai sindaci della provincia di Varese relativo alle problematiche ancora aperte di Pedemontana. La delegazione della provincia di Varese ha illustrato le opere ancora mancanti, che ammontano a 11 milioni di euro, e ha evidenziato come il tema del pedaggio debba essere affrontato con urgenza. D’intesa con il Ministero, ora la Provincia organizzerà un tavolo con tutti i Comuni coinvolti, Cal (Concessioni autostradali lombarde) e Regione Lombardia per discutere in maniera urgente della realizzazione delle opere di compensazione e di mitigazione ambientale previste e ancora da realizzare.

«E’ stato un incontro molto positivo – ha dichiarato Bertocchi – ancora una volta il Ministero si è dimostrato attento e disponibile ad aiutare i Comuni del nostro territorio, pur non avendo diretta competenza sull’opera. L’obiettivo del tavolo, che organizzeremo come Provincia, sarà quello di avere rapide risposte da Cal e Regione Lombardia perché i cittadini delle comunità coinvolte hanno diritto a vedere realizzate le opere promesse poiché hanno già subito pesanti disagi per il cantiere e l’introduzione di un assurdo pedaggio».

Giuseppe Licata, Sindaco di Lozza si è detto «soddisfatto dell’incontro. La nostra iniziativa non ha alcun fine politico, ma è stata condotta solo ed esclusivamente per tutelare i nostri cittadini e per garantire loro la miglior convivenza possibile con un’opera così impattante sul territorio, finché tutti gli interventi promessi rimarranno sulla carta e il pedaggio sarà in vigore».
Si tratta sicuramente di un passaggio importante nella vicenda Pedemontana, Provincia di Varese continuerà la sua azione a fianco dei Comuni.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti