Profughi, Lara Comi: “Chiudere Schengen sarebbe un disastro”

L'eurodeputata saronnese di Forza italia ritiene la mossa inutile senza una revisione del trattato di Dublino

30 gennaio 2016
Guarda anche: ItaliaPolitica
Comi

“Nel nostro Paese tra il 2014 e il 2015 sono arrivati circa 300 mila migranti. Solo una quota minima è stata ridistribuita negli altri Paesi europei e i rimpatri hanno riguardato un numero esiguo di irregolari. Chiudere Schengen adesso per noi sarebbe un disastro: rimarrebbero sul suolo italiano tutti i clandestini presenti e anche quelli che arriveranno. Ciò che è molto conveniente per la Germania, per noi invece è controproducente per una evidente questione geografica. Eventuali sospensioni di lungo termine a Schengen devono essere precedute da una ridiscussione del sistema di Dublino, in modo da consentire la redistribuzione dei richiedenti asilo. Renzi affronti questi problemi ed esca dalla latitanza che lo ha caratterizzato sino ad oggi in Europa”.
Lo dichiara Lara Comi, eurodeputata di Forza Italia e vicepresidente gruppo PPE del Parlamento Europeo.

Tag:

Leggi anche:

  • Lara Comi, arrestato lo stalker

    “Questo pomeriggio le forze dell’ordine hanno provveduto all’arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà” afferma Lara Comi, capogruppo del Partito Popolare Europeo e eurodeputato lombardo di Forza Italia “Desidero per questo
  • “L’Europa che vogliamo” incontro con Comi, Cattaneo e Marsico

    Domani, sabato 23 settembre alle ore 10, si terrà il primo Convegno “L’Europa che vogliamo. I valori del Ppe in provincia di Varese”. All’evento – che si svolgerà presso la sala Aler di via Monterosa 21 (Varese) – interverranno Lara Comi, Eurodeputata al Parlamento europeo e Vice
  • Telos Saronno, Comi: “Nessuna indulgenza contro chi occupa”

    Nessuna indulgenza per loro. La democrazia è innanzitutto rispetto degli altri e chi occupa in modo abusivo fa l’esatto contrario, cioè calpesta la dignità dei cittadini. In un momento cosi delicato per la vita del nostro Paese dove il rischio terrorismo e’ alto, non e’
  • Lara Comi: “Acquista il mio libro, manda selfie e curriculum e potresti vincere uno stage retribuito”

    Acquistate un libro e potrete “vincere” uno stage retribuito. Un metodo di promozione niente male, diciamocelo, per lanciare sul mercato la propria opera, tenendo conto della crisi occupazionale di cui soffrono oggi i giovani, soprattutto in Italia. Un metodo “astuto”.