Lara Comi, arrestato lo stalker

L’eurodeputato lombardo di Forza Italia ringrazia pubblicamente la Polizia di Stato per aver identificato e arrestato l’uomo che da tempo minacciava la sua libertà

24 settembre 2017
Guarda anche: Italia

Questo pomeriggio le forze dell’ordine hanno provveduto all’arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà” afferma Lara Comi, capogruppo del Partito Popolare Europeo e eurodeputato lombardo di Forza Italia “Desidero per questo ringraziare la Polizia di Stato, che mi è sempre stata vicina, con in particolare il prefetto Gabrielli, la Procura di Lecco che si e’ attivata subito con il provvedimento di arresto e quella di Busto Arsizio. Purtroppo la cronaca di questi giorni continua ad offrire storie terribili, finite in tragedia. Per questo il mio impegno per una nuova cultura del rispetto delle donne e per la piena applicazione delle norme contro la violenza continuerà con maggior impegno”.

In manette è finito un uomo italiano di 47anni, imprenditore residente a Jesolo. L’uomo in questa cittadina aveva rivestito in passato (2012) i ruoli di candidato sindaco per Del e Italia dei Valori. L’uomo da tempo la seguiva in tutti gli appuntamenti ufficiali, perseguitandola con ogni tipo di messaggio, invito e richieste di ogni genere, senza mai accettare i suoi rifiuti.

Tag:

Leggi anche: