“Primarie del Pd? Il trionfo dell’inciucio”. Petraroli (Movimento 5 Stelle) attacca i democratici di Varese

Botta e risposta tra Movimento 5 Stelle e Pd su primarie e selezione assessori. La campagna elettorale per l'anno prossimo si fa ''infuocata''. Ed è scontro aperto tra le forze che oggi stanno all'opposizione

13 luglio 2015
Guarda anche: Varese
Petraroli

La sfida tra il Movimento 5 Stelle e il Pd è aperta. Le due forze politiche hanno infatti metodi diversi per coinvolgere i cittadini nella vita politica e sono pronti a sfidarsi per vedere chi ha in mano lo strumento migliore. 

Dopo l’annuncio della selezione assessori del Movimento 5 Stelle, il segretario cittadino del Pd Luca Paris ha criticato i Cinquestelle ricordando che “noi faremo scegliere candidato sindaco ai cittadini”.

Il deputato grillino Cosimo Petraroli non tarda a rispondere.

“L’ipocrisia di chi non racconta la verità. L’ipocrisia del Partito Democratico, che dice di voler parlare ai lavoratori, agli ultimi, agli emarginati, senza essersi mai tagliati per esempio, per primi, un solo euro di stipendio, imponendo però a tutti gli italiani una svalutazione salariale insopportabile. Un partito che sta distruggendo il presente, e compromettendo il futuro.
Il partito di chi dice che i referendum sono strumenti populisti, e poi salta sul carro del popolo greco e del suo NO all’austerity senza alcuna vergogna, essendone invece i primi propugnatori” è il suo intervento in una forte escalation.

 

“Questo è il PD, il partito, incidentalmente, di Maria Chiara Gadda e Daniele Marantelli. Il partito della vergogna, il partito che si presenterà alle amministrative di Varese incredibilmente con buone possibilità di successo. Il PD non si limiterà alla scelta degli assessori come il movimento 5 stelle, dichiara il povero segretario cittadino Paris in evidente difficoltà. Il PD di Varese andrà oltre l’immaginario collettivo, dicono, e farà “scegliere direttamente il sindaco” ai cittadini”.

E quindi Petraroli cita le numerosi inchieste che a livello nazionale hanno coinvolto esponenti del Pd. “Insomma le primarie del Pd sono quasi sempre l’apoteosi dell’inciucio e dell’ipocrisia ai danni degli elettori Pd in buona fede, che però paiono soprassedere. 

La situazione dell’economia e dello stato sociale italiano di questo periodo la vediamo tutti, e il Pd ne è il primo responsabile”.

La risposta di Paris: “Stupisce che un movimento che punta molto sulla partecipazione attacchi in questo modo lo strumento delle primarie, che rappresenta un’assoluta novità politica per la partecipazione dei cittadini”.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti