Picchia l’ex moglie, arrestato cinquantenne

Una brutta storia, avvenuta a Brenta, e risolta grazie all'intervento dei Carabinieri della stazione di Cuvio

08 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
Carabinierinuova

Un cinquantenne è stato arrestato nella giornata di sabato dai Carabinieri di Cuvio, dopo aver sfondato la porta di casa dell’ex moglie e averla malmenata.

I fatti si sono svolti a Brenta. I due sono legalmente separati e vivono in appartamenti diversi, che si trovano però nello stesso stabile. L’uomo si è presentato alla porta dell’ex, chiedendole di entrare per parlare. Al diniego, il cinquantenne ha sfondato la porta e ha aggredito la donna, causandole lesioni alla spalla.

I Carabinieri, avvertiti, sono intervenuti e hanno arrestato l’aggressore. Dalla perquisizione dell’uomo, originario di Agrigento, sono stati trovati quattro grammi di hashish.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Lombardia contro la violenza sulle donne, 75mila euro per combattere questa battaglia

    Da anni l’Amministrazione comunale è impegnata a prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere e a supportare le vittime di violenza con una serie di attività che possono contare da oggi su un importante contributo economico che è stato deliberato da Regione Lombardia. Si tratta
  • Quarantenne marocchino denunciato per violenza ai danni di minore

    Domenica pomeriggio gli operatori dell’U.P.G.S.P. della Questura di Varese hanno prontamente identificato e denunciato un quarantenne italiano di origini marocchine, per violenza sessuale aggravata, commessa nei confronti di una ragazza di sedici anni. Il reo, inizialmente a bordo del suo
  • Alla guida ubriaco e strafatto: arrestato in centro a Varese

    E’ scattata immediatamente la denuncia contro l’uomo, un 30enne italiano, che circolava nel centro città a bordo della sua avuto dopo aver assunto sia droga (cocaina) che alcool. Un caso questo che si è inserito mentre gli agenti del corpo dei Carabinieri stavano svolgendo un’intensa
  • Aggressione omofoba nel varesotto: ragazza ferita con una lattina

    Arcigay Varese segnala un caso di omofobia in un comune del Varesotto. La ragazza, che ha effettuato la segnalazione e che vuole mantenere l’anonimato, ha prontamente denunciato l’accaduto alle forze di polizia anche grazie alla collaborazione dell’associazione. Secondo il suo