Piazza Repubblica, Civati (Pd): “Il nuovo abbattimento dei gradoni è solo un maquillage”

Secondo il giovane consigliere dei Democratici, la Giunta vuole solamente dare l'idea di essere operativa in campagna elettorale

25 marzo 2016
Guarda anche: Varese
piazza repubblica-varese

E’ stato annunciato per la seconda metà di maggio l’inizio di un nuovo intervento di demolizione dei gradoni di Piazza Reppublica. Costo dell’operazione di circa 110mila euro.

La piazza è già stata interessata dalla eliminazione della gradinata dalla parte del Centro Commerciale.

Questo progetto viene dopo i lavori di consolidamento della facciata della Caserma Garibaldi, il cui costo dell’appalto è stato stimato in circa 700mila euro: lavori che proseguiranno con una copertura della facciata con l’immagine del progetto vincitore del bando.

Su questo progetto, annunciato da molti mesi, interviene in maniera critica il consigliere del PD Andrea Civati: “Operazione maquillage in Piazza Repubblica. Per l’amministrazione Fontana-Orrigoni l’importante è “apparire indaffarati” in campagna elettorale. Per fare cosa e come è ininfluente. Sono già stati spesi una marea di soldi pubblici per eliminare i primi gradoni e per consolidare la facciata cadente per l’incuria dell’amministrazione. Ora se ne spenderanno ancora per la demolizione dell’altro lato della piazza e per la copertura della facciata”.

L’accusa del consigliere democratico è che gli interventi effettuati ora sulla Piazza saranno rivisti con il progetto complessivo della nuova Piazza Repubblica. Progetti su cui il PD ha già denunciato la lievitazione dei costi ipotizzati di diversi milioni di euro. “L’amministrazione comunale ha l’esigenza di porre una pezza all’immobilismo di questi anni che ha ridotto la Caserma ad un rudere e ha abbandonato la piazza al degrado. – accusa Civati – Non è giusto che per fare questo vengano spesi i soldi dei cittadini. Perché questi soldi non vengono destinati alla manutenzione degli impianti sportivi minori che sono fatiscenti?!”.

Infine una battuta sulla copertura della facciata con l’immagine – virtuale per ora – del nuovo progetto: “La Giunta è in campagna elettorale e pensa di riparare ad un decennio di malgoverno in pochi mesi. Per anni i varesini hanno visto la facciata in decadimento, non basta una copertura per eliminare quel ricordo” conclude il consigliere comunale.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il