Piazza Repubblica, Civati (Pd): “Il nuovo abbattimento dei gradoni è solo un maquillage”

Secondo il giovane consigliere dei Democratici, la Giunta vuole solamente dare l'idea di essere operativa in campagna elettorale

25 marzo 2016
Guarda anche: Varese
piazza repubblica-varese

E’ stato annunciato per la seconda metà di maggio l’inizio di un nuovo intervento di demolizione dei gradoni di Piazza Reppublica. Costo dell’operazione di circa 110mila euro.

La piazza è già stata interessata dalla eliminazione della gradinata dalla parte del Centro Commerciale.

Questo progetto viene dopo i lavori di consolidamento della facciata della Caserma Garibaldi, il cui costo dell’appalto è stato stimato in circa 700mila euro: lavori che proseguiranno con una copertura della facciata con l’immagine del progetto vincitore del bando.

Su questo progetto, annunciato da molti mesi, interviene in maniera critica il consigliere del PD Andrea Civati: “Operazione maquillage in Piazza Repubblica. Per l’amministrazione Fontana-Orrigoni l’importante è “apparire indaffarati” in campagna elettorale. Per fare cosa e come è ininfluente. Sono già stati spesi una marea di soldi pubblici per eliminare i primi gradoni e per consolidare la facciata cadente per l’incuria dell’amministrazione. Ora se ne spenderanno ancora per la demolizione dell’altro lato della piazza e per la copertura della facciata”.

L’accusa del consigliere democratico è che gli interventi effettuati ora sulla Piazza saranno rivisti con il progetto complessivo della nuova Piazza Repubblica. Progetti su cui il PD ha già denunciato la lievitazione dei costi ipotizzati di diversi milioni di euro. “L’amministrazione comunale ha l’esigenza di porre una pezza all’immobilismo di questi anni che ha ridotto la Caserma ad un rudere e ha abbandonato la piazza al degrado. – accusa Civati – Non è giusto che per fare questo vengano spesi i soldi dei cittadini. Perché questi soldi non vengono destinati alla manutenzione degli impianti sportivi minori che sono fatiscenti?!”.

Infine una battuta sulla copertura della facciata con l’immagine – virtuale per ora – del nuovo progetto: “La Giunta è in campagna elettorale e pensa di riparare ad un decennio di malgoverno in pochi mesi. Per anni i varesini hanno visto la facciata in decadimento, non basta una copertura per eliminare quel ricordo” conclude il consigliere comunale.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria: