Petraroli (M5S): “Io mi taglio lo stipendio. Marantelli e Gadda?”

Il deputato grillino attacca gli avversari, sottolineando come ''tutti parlano di riduzione dei costi della politica, ma solo noi lo facciamo''

13 luglio 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
FB_IMG_1436805142399

“Siamo nati nel 2009 per un motivo. Perché tutti i partiti ci prendevano in giro. Avevamo due alternative. O andarcene dal Paese, o provare a cambiare le cose”. 

Il deputato del Movimento 5 Stelle Cosimo Petraroli, che ha presentato il “bando assessori” insieme al candidato sindaco Alberto Steidl, attacca gli avversari.

“In molti ci chiedono che possibilità abbiamo, visto che nel 2011 abbiamo avuto una percentuale contenuta – ha detto – io ero candidato nella lista a sostegno di Francesco Cammarata. Ho preso solo due voti. Pochi anni dopo sono diventato deputato. Il Movimento 5 Stelle è questo, riesce a ottenere risultati prima impensabili. E per l’importanza strategica di Varese, il livello nazionale ci ha garantito appoggio per la campagna elettorale”. E poi una critica agli avversari, in particolari del Pd: “Io come deputato mi taglio lo stipendio e verso la mia quota in un fondo per le piccole imprese. Questa è la differenza tra noi e gli altri, tra noi e Marantelli e Gadda”.

E quindi: “Noi abbiamo come regola due mandati al massimo e poi a casa. In Parlamento però mi trovo di fianco Rosy Bindi e Bossi, che sono lì da una vita. Questa è la differenza tra noi e loro. Noi vogliamo cambiare le cose”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,