Personale di Matteo Chiarelli al Sacro Monte

Inaugurata sabato 6 ottobre, la mostra rimarrà aperta al pubblico in tutti i weekend del mese

11 Ottobre 2018
Guarda anche: EventiVarese Città

Chiarelli, 71 anni, bergamasco trapiantato a Induno e poi a Cuasso al Monte, si è dato tardi all’arte, già abbondantemente adulto. Da bambino amava disegnare e dipingere con gli acquarelli ma la necessità di dare una mano in famiglia lo portò a lavorare in un’officina.

Ma finalmente nel 2007 arriva la svolta: immobilizzato dopo un incidente, scolpisce una Madonnina in legno. Nel 2011 il pellegrinaggio di ringraziamento a Compostela diventa il primo di una lunga serie, quattordici finora. “Un viaggio che richiede un notevole sforzo fisico e psicologico – spiega il critico d’arte Loris Carlin che ti fa riflettere sulla condizione umana e spinge oltre le nozioni del tempo e dello spazio. Un’esperienza solitaria e introspettiva indipendente dalla fede e dalla religiosità, ma capace di incidere sull’uomo e di ispirare l’artista”.

Nel 2014 Chiarelli modella la sua prima figura di pellegrino in argilla bianca. Un tema declinato in numerose versioni.

Matteo Chiarelli ha partecipato a diverse mostre in provincia di Varese, classificandosi primo in sei edizioni del concorso di Porto Ceresio”Lago d’arte”. L’artista ha tratto le sue ispirazioni in particolare da 14 cammini che portano al santuario di Santiago de Compostela (da qui il titolo della mostra e le 25 foto esposte).

Ancora al fianco di Loris Carlin, l’artista al Sacro Monte espone quadri, sculture e fotografie per la mostra che ha chiamato “Il Pellegrino“.

 

L’esposizione sarà visitabile per tutto ottobre nei giorni di sabato e domenica (dalle 10.00 alle 19.00) e al giovedì (dalle 15.00 alle 19.00).

Tag:

Leggi anche:

  • Mostra Renato Guttuso, boom di ingressi

    Duemilaseicentottantatré, un numero per descrivere il primo mese di Renato Guttuso a Varese. Tanti sono stati i biglietti staccati a Villa Mirabello dallo scorso 18 maggio, giorno del vernissage alla mostra, fino a domenica scorsa. Ingressi a cui vanno aggiunti quelli di oggi, primo mesiversario,
  • Cena Benefica Al Borducan, Fontana e Cosentino al Sacro Monte “Regione pronta a sostenere progetto di rilancio”

    Lunedì 17 giugno ha avuto luogo presso il Ristorante Al Borducan, gestito dall’ex assessore di Varese RiccardoSantinon, la serata di beneficienza “Una cena per le bellezze del borgo” per la raccolta fondi a favore del restauro del modello in gesso della porta del Duomo di Milano,
  • A Cena al Borducan per il nostro Sacro Monte di Varese

    E’ con grande piacere che con questo comunicato invitiamo i cittadini di Varese a fare la loro parte per il Sacro Monte e per il patrimonio storico ed artistico conservato presso i suoi preziosi spazi Museali. E’ Riccardo Santinon del Ristorante Al Borducan a lanciare la proposta di una
  • 50 anni fa il sogno diventa realtà e la fantascienza diventa scienza

    Venerdì 14 giugno, alle ore 21.30, presso la Casa Museo Lodovico Pogliaghi si terrà la conferenza dal suggestivo titolo “50 anni fa il sogno diventa realtà e la fantascienza diventa scienza” dello storico dell’austronautica, Giuseppe Palumbo. A seguire la Casa Museo