Perde il portafogli con oltre trecento euro. Un vigile lo vede e rintraccia il proprietario

L'uomo, un 58enne di Mornago, ha perso il portafogli in via Marcobi. Grazie alla Polizia Locale, ha avuto indietro velocemente tutto quanto

28 agosto 2015
Guarda anche: Varese
Portafoglio

Per gli uomini è sempre stato un problema trovare il modo di sistemare tutto in modo da evitare di poter cadere vittima di un ladro o di perdere qualcosa: chiavi, portafogli, documenti vari, telefono… per una donna è molto più semplice; anche gli uomini, a fasi cicliche usano borselli di fogge diverse a seconda dei tempi, o marsupi o zainetti. Ma i più resistono a voler tenere tutto nelle tasche. 

Quando è così può succedere, come è accaduto ieri, che mentre passi per una via del centro di Varese a bordo del tuo scooter, il tuo portafogli decida di abbandonare la tasca dove era stato riposto, liberandosi e depositandosi sull’asfalto della strada.

Il caso (benevolo) ha voluto che ieri mattina, attorno alle 9, mentre il signor A.B., 58enne di Mornago, passava per via Marcobi, nel centro città, da quelle parti ci fosse anche un vigile del Comando di via Sempione, al cui occhio non è sfuggito il volo del portafogli, che è stato subito raccolto, sottraendolo alle possibili mire di malintenzionati o anche solo alla possibile distruzione per il passaggio di autobus e altre veicoli.

Al proprietario legittimo si è arrivati attraverso l’associazione anziani di Daverio, cui il proprietario del portafogli e del suo contenuto è iscritto, ottenendone il numero di telefono cellulare, che ha consentito la rapida restituzione del tutto. Cosa c’era nel portafogli? a parte bancomat e cose varie, ben 325 euro in contanti.

Divertito ma salace il commento dell’Assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti: “Che dire? Ancora qualche giorno fa qualcuno dalle pagine di un quotidiano ci ha messo i vigili sul podio delle categorie più odiate dalla popolazione, perché si limiterebbero a sfilare soldi dalle tasche con le multe…beh in questo caso i vigili i soldi li hanno ridati, per cui forse per il signore di Mornago, come per tanti altri, il giudizio sui vigili è ben diverso da quello che si vuol far credere”.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare