Pedaggio Pedemontana, fine degli sconti

Sono previsti incentivi solo per chi supera determinate soglie di spesa

01 febbraio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateSaronnoTradateVarese Città
pedemontana

 

Oggi, lunedì 1 febbraio, sono finiti gli scontri del 50% sulla Pedemontana. Per tutto il mese di gennaio, infatti, i possessori del Conto Targa hanno usufruito delle agevolazioni della tariffa a metà prezzo.

Rimangono validi sono gli incentivi per i clienti abituali, che superano determinate soglie di spesa.

A fine febbraio il ministro Graziano Delio sarà a Milano per discutere della situazione e verificare la possibilità di nuova agevolazioni.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pedemontana “sbarca” in Svizzera

    Il Centro della Sezione Ticino del TCS di Rivera diventa Punto Assistenza per la Svizzera di Autostrada Pedemontana Lombarda. Pagare i pedaggi, aprire un “Conto Targa” e ottenere informazioni e assistenza sarà più facile per tutti gli automobilisti svizzeri. Grazie agli accordi stipulati con
  • Pedemontana, arriva il pagamento rapido. Ecco come funziona

    In arrivo il Pagamento Rapido Da lunedì 18 aprile 2016 per pagare il pedaggio basterà indicare la targa del veicolo. “Per venire incontro ai nostri Clienti e rendere il pagamento del pedaggio sempre più rapido e agevole – spiegano in una nota – da lunedì 18 aprile 2016 sarà
  • Pedaggio Pedemontana, arrivano gli sconti del 50%

    Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A., per favorire i clienti che utilizzano con frequenza la rete autostradale in gestione, offre uno sconto del 50% sui pedaggi che superano le soglie indicate nella tabella sotto riportata, nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2016.   Lo sconto è riservato
  • Beffa d’inizio anno: il pedaggio di Pedemontana aumenta

    Dal primo gennaio sulla tangenziale si paga 1,02 euro di pedaggio anziché 1,01. E sulla tratta da Cassano Magnago a Lomazzo 3,11 euro anziché 3,08. La comunicazione è arrivata con una nota del Ministero dei Trasporti: Dal primo gennaio 2016 entrano in vigore gli adeguamenti delle tariffe di