Pavia: tentativo di evasione per Elia Del Grande

Il pluriomicida di Cadrezzate scoperto dalla Polizia

11 dicembre 2015
Guarda anche: LaghiLombardia
Poliziaintervento

Al nome di Elia Del Grande è legato uno dei più celebri e macabri fatti di cronaca del Varesotto: il panettiere di Cadrezzate, nel 1998, uccise infatti a colpi di fucile madre, padre e fratello.

Oggi quarantenne, il killer sta scontando trent’anni di reclusione al carcere Torre del Gallo di Pavia, dal quale aveva programmato di fuggire insieme al complice albanese Fatos Hjseni. Il piano di fuga doveva scattare nei giorni scorsi ed era articolato nei minimi dettagli, tanto da aver persino noleggiato un’auto: proprio da questo particolare gli agenti di Polizia sono riusciti a ricostruire il tentativo di fuga e a far indagare i due detenuti, dunque, per il reato di tentata evasione. Le indagini sveleranno eventuali complicità.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare