Muore soffocata da un pezzo di panino

La vittima aveva solo 30 anni ed era arrivata da poco da Cuba insieme al marito

28 agosto 2015
Guarda anche: Malpensa
Ambulanza

È morta soffocata dal cibo, senza poter chiedere aiuto, perché era sola in casa. Leeyanet Myor Sixto, la giovane vittima, aveva solo 30 anni. 

Era arrivata da poco in Italia, insieme al marito, con il quale abitava in via Visconti a Somma Lombardo. La sera di mercoledì 26 agosto era sola a casa e ha deciso di cenare con un panino imbottito.

Dopo avere iniziato a mangiarlo, un boccone le è andato di traverso, impedendole di respirare. Questa la dinamica dell’incidente, secondo una prima ricostruzione dei fatti degli inquirenti.

La donna avrebbe cercato di raggiungere il bagno, dove si sarebbe aggrappata al lavandino in un ultimo disperato tentativo di buttare fuori il boccone di traverso. Ma non ce l’ha fatta. A trovarla priva di vita il marito, rientrato verso le 23.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il
  • Volley – La UYBA non passa a Cremona e dice addio ai sogni scudetto

    A 24 ore dalla vittoria per 3-0 (26-24, 25-22, 25-20) nella gara-2 dei quarti di finale di playoff scudetto, la UYBA perde 3-0 (25-22, 27-25, 25-19) la decisiva gara-3 sul taraflex del PalaRadi di Cremona contro le padrone di casa della Pomì Casalmaggiore. Saranno quindi le rosa di coach