Muore soffocata da un pezzo di panino

La vittima aveva solo 30 anni ed era arrivata da poco da Cuba insieme al marito

28 agosto 2015
Guarda anche: Malpensa
Ambulanza

È morta soffocata dal cibo, senza poter chiedere aiuto, perché era sola in casa. Leeyanet Myor Sixto, la giovane vittima, aveva solo 30 anni. 

Era arrivata da poco in Italia, insieme al marito, con il quale abitava in via Visconti a Somma Lombardo. La sera di mercoledì 26 agosto era sola a casa e ha deciso di cenare con un panino imbottito.

Dopo avere iniziato a mangiarlo, un boccone le è andato di traverso, impedendole di respirare. Questa la dinamica dell’incidente, secondo una prima ricostruzione dei fatti degli inquirenti.

La donna avrebbe cercato di raggiungere il bagno, dove si sarebbe aggrappata al lavandino in un ultimo disperato tentativo di buttare fuori il boccone di traverso. Ma non ce l’ha fatta. A trovarla priva di vita il marito, rientrato verso le 23.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Incidente stradale sull’autostrada A8 dei Laghi

    Martedì 20 febbraio, alle ore 20:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Busto/Gallarate, sono intervenuti sull’autostrada A8 “dei Laghi “ al Km 21+800 direzione Milano, all’altezza di Olgiate Olona (Va), per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento cinque
  • Treno deragliato a Pioltello, sale il bilancio delle vittime

    Sono ancora in corso gli interventi di soccorso a Pioltello, la stazione dove questa mattina un treno è deragliato. Il convoglio, che aveva a bordo circa 350 persone, era partito attorno alle 5:30 da Cremona ed era diretto a Milano Porta Garibaldi. Conseguenze tragiche per molti passeggeri: il
  • Violi “Incidente treni: Non si può morire da pendolare”

    “Sono senza parole. Non si può morire da pendolare. Il mio cordoglio va alle famiglie delle vittime dell’incidente ferroviario avvenuto stamattina alle porte di Milano. Indipendentemente dalle cause e responsabilità, che devono essere accertate al più presto, è inevitabile una
  • Deraglia treno a Segrate: due morti

    Un treno di Trenord, il regionale 10452 partito da Cremona alle 5.32 e diretto a Milano Porta Garibaldi, è deragliato all’altezza di Seggiano di Pioltello: il primo bilancio parla di decine di feriti e due persone morte. Sul luogo sono arrivati diservi mezzi di soccorso che hanno dovuto estrarre