Movimento 5 Stelle: “Fermare Pedemontana”

Il consigliere regionale Corbetta attacca l'assessore Sorte

11 aprile 2016
Guarda anche: Lombardia
pedemontana

“Ricapitolando: prima si sparano stime di traffico del tutto irrealistiche, poi si progetta un mostro a 10 corsie promettendo mirabolanti compensazioni ambientali (che ancora oggi non ci sono nemmeno per le tratte già realizzate), infine si spendono (tutti e subito) i soldi pubblici stanziati per l’intera opera solo per fare il primo pezzettino e alla fine ci si trova senza soldi, praticamente in braghe di tela.

E a questo punto la Regione Lombardia chiede altri soldi al Governo e viene un ministro da Roma a dire che è disponibile a rivedere il progetto? Ma l’unica cosa
sensata a questo punto è fermare l’opera la dove è arrivata, bisogna cambiare paradigma e puntare sul trasporto collettivo. E comunque per rivedere il piano
finanziario e la progettazione servono anni e Pedemontana, nello stato di crisi finanziaria in cui versa, non ha tutto questo tempo”, così Gianmarco Corbetta,
consigliere regionale del M5S Lombardia e Davide Tripiedi, deputato del M5S, si rivolgono all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte, che si era detto “stanco, a nome dei lombardi, di fare da bancomat allo Stato” in replica al ministro Graziano Delrio secondo cui “non verranno aggiunti per l’opera ulteriori contributi pubblici, che sono già molto robusti”.

Tag:

Leggi anche: