Movimento 5 Stelle: “Fermare Pedemontana”

Il consigliere regionale Corbetta attacca l'assessore Sorte

11 aprile 2016
Guarda anche: Lombardia
pedemontana

“Ricapitolando: prima si sparano stime di traffico del tutto irrealistiche, poi si progetta un mostro a 10 corsie promettendo mirabolanti compensazioni ambientali (che ancora oggi non ci sono nemmeno per le tratte già realizzate), infine si spendono (tutti e subito) i soldi pubblici stanziati per l’intera opera solo per fare il primo pezzettino e alla fine ci si trova senza soldi, praticamente in braghe di tela.

E a questo punto la Regione Lombardia chiede altri soldi al Governo e viene un ministro da Roma a dire che è disponibile a rivedere il progetto? Ma l’unica cosa
sensata a questo punto è fermare l’opera la dove è arrivata, bisogna cambiare paradigma e puntare sul trasporto collettivo. E comunque per rivedere il piano
finanziario e la progettazione servono anni e Pedemontana, nello stato di crisi finanziaria in cui versa, non ha tutto questo tempo”, così Gianmarco Corbetta,
consigliere regionale del M5S Lombardia e Davide Tripiedi, deputato del M5S, si rivolgono all’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte, che si era detto “stanco, a nome dei lombardi, di fare da bancomat allo Stato” in replica al ministro Graziano Delrio secondo cui “non verranno aggiunti per l’opera ulteriori contributi pubblici, che sono già molto robusti”.

Tag:

Leggi anche:

  • M5S “PD su Pedemontana la smetta di confondere i lombardi”

    Il PD Lombardia ha depositato una mozione, che sarà discussa nel prossimo consiglio regionale di martedì 12 giugno, che chiede il completamento di Pedemontana nonostante il programma elettorale del partito riporti: “La Pedemontana va completata, ma rivedendo significativamente il progetto
  • Il PD su Pedemontana “Grave presa in giro dei cittadini lombardi”

    “Un’altro grave inciampo della giunta Fontana che sconfessa le false promesse del precedente Governatore, prendendo atto di un fallimento eclatante”. Queste le dure dichiarazioni di Samuele Astuti, neo consigliere regionale del Partito Democratico, in merito alla rinuncia a togliere il
  • Pedemontana dice NO al pedaggio gratis

    La nuova decisione va contro le ultime dichiarazioni dell’ex governatore della Lombardia Roberto Maroni, che in passato aveva promesso la totale gratuità della strada e con lui successivamente si era aggiunto anche Attilio Fontana, ora a capo della regione Lombardia, che aveva promesso questo
  • Violi “Pedemontana, ultimo atto della truffa ai danni dei lombardi”

    “Con la rescissione del contratto di Strabag si azzerano le assurde speranze di Maroni, Fontana e Gori di completare Pedemontana, una speculazione inutile, antistorica e nella quale i lombardi, per colpa di politici incompetenti, hanno già buttato enormi risorse. Il disastro Pedemontana è