Morazzone “batte cassa” allo Stato. E vince

Dopo che l'amministrazione comunale aveva messo in mora lo Stato, sono arrivati i trasferimenti attesi

29 settembre 2015
Guarda anche: AperturaVarese
Bianchisindaco

La linea dura di Matteo Bianchi ha vinto. E lo Stato ha finalmente pagato quanto ancora doveva al Comune di Morazzone.

Dopo la messa in mora dello Stato da parte del comune guidato dal segretario provincial della Lega Nord, l’amministrazione è riuscita ad incassare i soldi ancora dovuti. Un successo per il sindaco leghista.

“Oggi, 29 settembre, lo Stato ha finalmente pagato le spettanze (al 98%) dovute al Comune di Morazzone. Le nostre messe in mora e prese di posizione sono servite a qualcosa. Rimane il fatto che ci si augura che il prossimo anno, i comuni non vengano di nuovo messi in debito d’ossigeno con queste tempistiche troppo lunghe” è il commento di Bianchi.

Tag:

Leggi anche: