Minacciava di morte gli assistenti sociali. Il Tribunale emette una misura cautelare

Un cingalese di 45 anni, autore di maltrattamenti verso la famiglia, aveva preso di mira gli operatori dei Servizi sociali, cui imputavano la causa della separazione

13 novembre 2015
Guarda anche: Varese
Poliziafoto

Nella mattinata di sabato 07 novembre, gli agenti della Squadra Mobile, procedevano all’esecuzione di un provvedimento di divieto di avvicinamento emesso dal GIP del Tribunale di Varese, su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di un cittadino cingalese di 45 anni.
L’uomo era già stato colpito nel 2014 da un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare in quanto autore di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei figli minori. 

Il nucleo familiare, a ulteriore tutela, era stato collocato in una comunità protetta del Nord d’Italia.
I Servizi Sociali incaricati dal Tribunale per i Minorenni di Milano avevano tentato di effettuare un’indagine psico-sociale, percorso reso difficile per il comportamento ostile dell’uomo; infatti lo straniero attribuiva l’intera colpa della separazione con la famiglia agli stessi servizi, i quali invece con la massima serietà e professionalità hanno cercato di aiutare l’uomo.
Gli operatori dei Servizi Sociali periodicamente venivano minacciati, anche di morte, dal cingalese sia telefonicamente sia presentandosi nella sede di via Orrigoni.
Inoltre, gli agenti della Volante più volte sono intervenuti chiamati dagli operatori.
A seguito di questi gravi episodi reiterati nel tempo, che avevano creato un clima di terrore negli assistenti sociali, la Procura della Repubblica richiedeva al Tribunale un provvedimento cautelare.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della